L'idea nasce all'ombra di Giordano Bruno a Campo dei Fiori in Roma. Dopo un viaggio nei loro percorsi paralleli e innumerevoli espansioni dell'anima,

Extraversus è un Ep dalle sonorità decise ed immediate, lontane dai suoni tipicamente Synth-rock del primo album “NoPainJustPanic” del 2011.
Le caratteristiche salienti di questo episodio in studio sono: ruvidi riffoni, in stile “Angus Yuong”, liriche taglienti e tanta rabbia per le ingiustizie del quotidiano.
La base su cui poggia il sound delle tracce è un crossover di generi e spaziano tra i land scape piu contaminati. Le parti strumentali, come sempre, sono affidate a Mariano Crsipino; fanno da tappeto ai testi del rapper capitolino Emme A Di, che si già si è unito al combo romano in diverse occasioni.
Il lavoro è stato prodotto e registrato tra l'inverno del 2013 e la primavera del 2014 presso il “Triangolo delle Bermuda” studio di registrazione, prodotto da Mickhail Fasciano.