Federico Milella è un cantautore che spazia dal rock al folk al punk. Non si pone limiti ne di stile ne di composizione.

Federico Milella nasce a Milano il 25 Aprile del 1984, mostra fin da piccolo un forte interesse per la musica e a 4 anni inizia a frequentare presso “La casa delle note” di Milano un corso di musica di insieme e composizione e un corso di pianoforte, entrambi con metodo Yamaha.
A 8 anni inizia a frequentare anche un corso di chitarra sempre nella stessa scuola e decide che sarà quello il suo strumento.
Durante gli anni di liceo suona in alcuni gruppi spaziando dall'heavy metal al folk al pop-rock.
Nel 2004 si trasferisce a Prali, un paesino di montagna nella provincia di Torino; inizia a suonare con altri 3 amici con i quali fonda gli Aut in Vertigo. Con il gruppo, per la prima volta, porta in giro la propria musica, un rock italiano di stampo Anni 70-80 con testi impegnati, intimisti e spensierati, suonando su palchi importanti come quello del ”Hiroshima mon amour” e del “Fabrik” e partecipando a concorsi come “Emergenza Rock” e “Tour music Fest”.
Nel 2010 lascia il gruppo e alla fine del 2011 inizia a suonare come chitarrista ritmico nel “Consorzio Anime Salve”, un gruppo tributo a Fabrizio De Andrè, nel quale suona tutt'oggi.
Nel 2015 inizia la sua carriera da solista ed entra a far parte dell'etichetta “Moov”. A Giugno dello stesso anno pubblica il suo primo Ep “Km0”, prodotto da Fabrizio “Cit” Chiapello e registrato presso il “Transeuropa recording studio” di Torino. L'Ep è anticipato dal singolo “Aria di mediterraneo” per cui realizza il suo primo videoclip.
Grazie al suo pezzo “Frontiera” viene selezionato come finalista per la XVIII edizione del concorso “Voci per la libertà”.