Roots, shoegaze.

Flat 125 è un'idea che nasce dalle esperienze musicali di Nicholas Izzi e Alessandro Massarella, e prende forma dall'unione di canoni legati al folk rock e allo shoegaze.
L'intento è quello di definire un'identità sonora che sia precisa, ma che allo stesso tempo si lasci trascinare dalla corrente dell'impulso. Attraverso combinazioni elettriche ed acustiche, in cui la melodia riveste un ruolo fondamentale, lasciando comunque spazio a suggestive variazioni noise.
Suoni, ritmi e parole evocano un tempo presente, ma universale.

'Hiding From The Light', il primo lavoro dei Flat 125, è un EP di quattro brani che raccontano le suggestioni di un distacco. Da un passato stagnante e facile verso qualcosa di più incerto e buio, ma quantomeno reale. Un racconto che suona come una ricerca di espressione personale, in cui immergersi profondamente con la possibilità di riconoscersi e allo stesso tempo ritrovarsi cambiati. Quattro stati d'animo diversi, ma definiti. Luoghi riconoscibili anche da lontano.
Familiari, primordiali e metropolitani. Un percorso diretto verso la città disillusa e malinconica, dove nostalgia e futuro confondono i sentimenti e rallentano la ragione.