Gianluca Bufis chitarrista, bassista e insegnante, vive e lavora a Benevento. Formatosi da autodidatta, svolge attività da trent'anni.
Ha costituito e diretto più progetti musicali spaziando tra il jazz, il rock, il tango, la musica manouche. Ha collaborato con artisti della scena contemporanea tra cui Paolo Fresu, Ettore Fioravanti, Vinicio Capossela, Gianni Morandi, Alessandro Haber, Giorgio Bracardi, Chuck Findley. Oltre al progetto ICE LAND, in duo con Giancarlo Sabbatini, è attivo anche in altre formazioni musicali tra cui
 “I Racconti Di BeltzeBufis” dove appare otre che come musicista anche come autore dei brani.
Ha composto brani originali per la realizzazione di spot pubblicitari, pubblicazioni letterarie e spettacoli teatrali.

Dirige da circa 15 anni il Centro Studi Musicali di Benevento e tiene seminari di tecnica strumentale, acustica, musica d'insieme e tecnologie di ripresa in varie manifestazioni di divulgazione musicale ('Riverberi' 2010-2015, 'Linux Day' 2015). Da anni si dedica allo studio e alla ricerca nell'ambito della liuteria elettrica realizzando artigianalmente tutti gli strumenti musicali che utilizza sia nelle performance live che nelle registrazioni.
Sito ufficiale - Canale youtube - Facebook

Giancarlo Sabbatini si diploma in percussioni e musica jazz presso il Conservatorio di Benevento. Ha seguito i corsi di Perfezionamento con Peter Erskine, Steve Gadd, Gary Burton, Ray Mantilla, Roberto Gatto, Paolo Fresu. Ha suonato con importanti musicisti del panorama jazzistico come Maurizio Giammarco, Danilo Rea, Stefano Cantini, Piero Leveratto, Danilo Rea, Ada Montellanico. Pietro Condorelli, Marco Sannini, Mike Applebaum, Pino Iodice, Atonio Onorato, Marco Zurzolo.
Si è esibito con il gruppo LEX OTAN JAZZ in numerosi concerti nell’ambito di rassegne come “Jazz Eventum” di Benevento, ”Benjo Festival”, ”Colline Beneventane”, ”Montesarchio in Jazz” e nel lavoro teatrale “Mal/BenEventum” di Riccardo Tortora. Ha collaborato con altri gruppi di jazz come IMPRESSION, con i gruppi jazz diretti da Marco Sannino – “Criss Cross” e “Objazz Ensemble”, solista Laurent Filipe, per la rassegna Jazzaria 2003, con Giancarlo Sabbatini Quartet per “Quattro notti di luna piena” e per la rassegna 7 OKTOBER JAZZ FESTIVAL a Benevento e con “PERSIMFANS SAXOPHON ENSEMBLE”.
La sua esperienza spazia anche in altri generi musicali eseguendo musica contemporanea e musica etnica in importanti rassegne concertistiche. Nell’ambito della musica popolare collabora con diversi gruppi: IANARIA, ETHNICANTOS, CANZONIERE DELLA RITTA E DELLA MANCA con i quali realizza due tourneè in Marocco e partecipa alla trasmissione per RAI UNO per il Premio Louis Braille, HELIOPOLIS, con i quali suona al “Festival delle Terme di Pesaro Urbino”, al “Teatro Ausonia“ di Napoli e compie una tournée in America nelle città di Los Angeles e a San Francisco. Collabora con il gruppo HIGLAND PADDIES eseguendo musica irlandese e incidendo un disco.
In ambito classico ha svolto un’intensa attività concertistica con varie orchestre sinfoniche e liriche.
Affianca all’attività di concertista quella di compositore e arrangiatore, scrivendo brani musicali per i gruppi con cui collabora, colonne sonore e musica per il teatro. Partecipa alla tournée del musical “Irma la dolce”, allestito dal Teatro stabile di Trieste per la regia di Antonio Calenda con le musiche di Germano Mazzocchetti, esibendosi nei maggiori teatri italiani. Ha partecipato alla tournee con la Compagnia Stabile di Luigi De Filippo, partecipando allo spettacolo teatrale “Le Metamorfosi di un Suonatore Ambulante” per gli arrangiamenti di Tonino Esposito.
Youtube channel - Facebook