Canzoni da "La scuola poetica siciliana" di Enrico Coppola e Giuseppe Di Bella.

Enrico Coppola
Nasce a Enna nel 1980 e fin da piccolo entra a contatto con le arti figurative e con la letteratura crescendo nella galleria d'arte paterna. Crescendo sviluppa un interesse eclettico e onnivoro verso la musica e la produzione musicale.
Si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia di Catania dove approfondisce i suoi studi artistici, letterari e filologici e si laurea nel 2006 con una tesi in Storia dell'Arte medievale.
Nel frattempo consolida la sua concezione militante del fare musica prendendo parte attiva in diversi progetti prevalentemente finalizzati alla produzione e all'esecuzione di brani inediti.

Oggi, dopo un'esperienza quasi ventennale nella musica suonata, pensata e ascoltata dalle sale ai teatri è impegnato in alcuni progetti di inediti tutti inerenti la musica d’autore.

Giuseppe Di Bella
Nato a Enna nel 1984, dove vive attualmente.
Dal 2000 ha cominciato a occuparsi di poesia, affiancando tale ricerca all'ambito musicale e alle forme di contaminazione tra i due mondi.
Nel 2003 si è iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università di Bologna.

Dal 2005 è diventato collaboratore della rivista d'arte contemporanea con-fine, assumendo nel 2010 il ruolo di Redattore Capo. Per la casa editrice omonima è divenuto al contempo responsabile della produzione e della cura di diverse collane, tra cui la stessa collana di poesia "Sete", da lui ideata insieme all'editore, al fine di selezionare e tesaurizzare il patrimonio inedito della giovane scrittura italiana.

Nel 2010 ha anche iniziato a collaborare con l'Annuario critico di poesia di Giorgio Manacorda.

Oggi divide la sua attività fra la casa editrice con-fine e la composizione musicale attraverso la forma della canzone popolare e d'autore, anche per il teatro e il cinema. In fase di pubblicazione il suo disco di inediti "Fuddia"