Gruppo Pop Rock formato da due fratelli Basso e Batteria.

Quattro chiacchere con Lux il Bassista del gruppo formato da due fratelli di 10 e 12 anni.
I capelli lunghi, un look vagamente londinese, lo sguardo sereno e sicuro di un ragazzotto nato e vissuto in campagna sulle colline dell’ astigiano, ma a differenza di molti suoi coetanei, a 12 anni ha già all’attivo centinaia di ore passate tra studi di registrazione e set video.
Raccontato così potrebbe sembrare il nuovo Peter Gabriel del futuro… tutte queste ore in realtà sono state passate giocando in studio con grandi musicisti durante le pause, e sui set dei videoclips durante le pause con gli attori, i cantanti e i tecnici che ci lavoravano.
Tutto ciò mentre papà lavorava in studio o sul set.
“La prima volta che abbiamo cominciato a giocare a fare noi gli artisti, io ho cantato un pezzo in studio, poi siccome non osavo farmi riprendere, mio fratello Tix ha fatto il video in playback (Pollo Giovanni – su Youtube n.d.r.). Così ora sono tutti convinti che l’avesse cantata lui.
L’esperienza successiva fu un pezzo “simil” Rap, nato da Tix. Nel 2012, una sera giocando con un Synt ha tirato fuori un motivetto, mio padre gli ha chiesto come intitolarlo e lui ha risposto “Mio fratello è un asino!”.
Di lì è partita la produzione del pezzo e del video My brother is a jackass (presente su Youtube n.d.r.) realizzata con il nostro amico Franzo, presso lo Studiottanta-FortunaRecords di Massimo Visentin (mitico studio Astigiano in cui sono stati registrati tutti i più grandi musicisti italiani e famosissimo per i dischi di Paolo Conte). Su questa produzione sono usciti articoli sui giornali e servizi televisivi. Fino a qui comunque, non avevamo la più pallida idea di come far suonare un qualsiasi strumento musicale, ci divertivamo un mondo in studio, ridevamo e facevamo un “casino” inverosimile.
Da quel momento però, ci è scattato qualcosa dentro per cui la nostra prima grande passione è diventata la musica. Ora io suono il Basso e mio Fratello Tix, la batteria.
Detta così sembra semplice… dietro le quinte ci sono ore e ore di studio, esercizi, prove, ascolto, stage con musicisti professionisti, pianti, litigate, ma tutto ciò ci ha portato agli attuali KV62.
I pezzi sono interamente nostri ed è un progetto nel quale non c’è un genere ben definito, ogni brano è a sé e non esiste un o una cantante fissa.
In questo disco che è uscito i pezzi sono cantati da una cantante americana con la quale non ci siamo mai visti e conosciuti. I pezzi con la sua voce ci arrivano direttamente dall’America via internet e vengono modificati e trattati in studio da noi direttamente qui in Italia a seconda delle nostre esigenze artistiche sul nostro pezzo. Anche questo oramai è il web 2.0.
Siamo sempre interessati a collaborazioni con artisti che vogliano lavorare con noi.
KV62 è un progetto aperto a qualsiasi genere, qualsiasi collaborazione, molto legato al mondo video (Vedi -Save You - su Youtube) purchè ci si diverta, si faccia divertire chi ti ascolta e si lavori in maniera professionale.
In questo momento stiamo lavorando alla colonna sonora di un film del quale abbiamo scritto il soggetto.
Il nostro primo Mini EP è su tutte le piattaforme digitali dal 17/2/2015."
Quando si dice libertà assoluta si parla dei KV62. Non esiste un filone, non esiste un genere ben preciso, non esiste un’ideologia di base. Esiste il tutto. Tutto ciò che i due fratelli di 11 e 13 anni Tix & Lux Gallero nati nel cuore dell’astigiano si divertono a comporre e suonare per divertirsi e far divertire chi li ascolta. Tix (batteria) e Lux (Basso) collaborando di volta in volta con amici e musicisti, spesso internazionali hanno pubblicato il loro primo EP omonimo, KV62, ma hanno già pronto il primo album di una decina di brani di vari generi che vedrà la luce entro il 2015. Amanti dei RHCP, Green Day, AC/DC, Daft Punk, Bruno Mars, hanno dato alla luce questo progetto a 360° in cui si spazia dalle ballate al pop al rock senza preoccuparsi dei canoni commerciali imposti dal mercato discografico. Quando si parla di indie, i KV62 ne sono un reale esempio molto rappresentativo. Il progetto è aperto a collaborazioni continue con altri artisti, gli unici capisaldi sono i KV62 (Lux e Tix) che creano arrangiano e suonano i loro brani. I cantanti, i chitarristi, i tastieristi, sono di volta in volta, amici artisti con i quali si passano delle gran belle giornate e si registrano i brani. È già uscito il primo video di Save You e si sta lavorando ai due video di Talking to the moon e If i could be You. In questo preciso momento i due giovanissimi stanno lavorando alla creazione delle musiche di un film (che uscirà entro fine anno) di cui hanno scritto il soggetto, e a un brano rap cantato da un artista tedesco di prossima uscita. La tenera età dei due musicisti, che oltre il loro strumento suonano entrambe anche chitarra e pianoforte, non deve ingannare: ascoltateli e fatevi attraversare dalla professionalità, dalla grinta e dall’energia che vi trasmetteranno
Stay Tuned.