Le occasioni sprecate colorano la vita di tutti, di quei "se" e i "ma" quasi non possiamo farne a meno. Noi invece non possiamo che farne musica...

Difficile dire quando un gruppo effettivamente prende vita. Nasce quando le prima parole della prima canzone vengono buttate giù su una pagina bianca? Nasce la prima volta che i futuri componenti ne parlano davanti a una birra? o nascono la prima volta che fanno le prove ed iniziano a suonare quello che sarà il loro repertorio?
Ci sono alcuni pezzi da arrangiare e così, grazie al supporto della scuola Lamia, nel giugno del 2013, seppur ancora senza avere un nome, Le occasioni sprecate hanno la possibilità di suonare dal vivo i loro primi inediti nella cornice di un saggio musicale nel teatro di Santa croce sull’Arno.
A quel punto diciamo che ci abbiamo preso gusto, si inizia a delineare la formazione base e, successivamente, parliamo del Dicembre 2013, si inizia a provare con costanza, che non è il nome di un componente del gruppo, e infine a darci un nome per farci riconoscere. Nel Febbario 2013 c’è l’ottima occasione di suonare in Limonaia in versione acustica, occasione che, contravvenendo al nostro nome, non sprechiamo presentando altri due nuovi inediti.
Dopo alcuni mesi di prove e 7 inediti in repertorio arriva l’esordio ufficiale, con la formazione completa, in quel de La festa dell’unità 2014 a Fucecchio. Fra qualche “complimenti non immaginavo” a qualche “credevo peggio” la nostra musica inizia finalmente a circolare fuori dalla sala prove. Passano altri tre mesi e siamo in quel di Vinci a Teatro ed arriva anche la prima richiesta di cd che, con dispiacere, dobbiamo disattendere.
A Dicembre 2014 lanciamo il nostro primo singolo in rete “Al cinema” che anticipa l’uscita del nostro primo EP completamente autoprodotto “Non è il cine, ma..” e qui inizia una nuova avventura tutta ancora da raccontare.