alternative rock italiano

I Malebranche nascono nel 2013 e provengono simbolicamente dalla scena underground del rock alternativo italiano, che negli ultimi anni ha visto un proliferare di gruppi di qualità, diventando la vera risposta italiana allo strapotere del rock anglosassone. Il rock dei Malebranche ha una sua specifica identità, che emerge nelle irregolari linee vocali e nei ritmi irrequieti di batteria, contaminati con parti di chitarra che richiamano la tradizione americana e inglese.
Nel 2013 il gruppo viene selezionato tra i finalisti della prima edizione del concorso “Musicisti del territorio veneziano: una tradizione”, indetto dal Comitato Interclub di Mestre.
Nel 2014 pubblicano il loro primo album "Storie distorte", prodotto da Francesco Boldini e registrato presso gli Holly Studios di Dolo (VE).