Una voce soul con accenti blues che spazia fino al mood graffiante del rock e ai ritmi dell’R&B: lui è Michele Di Tommaso, in arte Mike.

Una voce soul con accenti blues che spazia fino al mood graffiante del rock e ai ritmi dell’R&B: lui è Michele Di Tommaso, in arte Mike, cantante tivolese.
Nato da madre eritrea e padre italiano, appassionato di musica e arte fin dalla tenera età, intraprende da giovanissimo lo studio del canto frequentando tre diverse scuole di musica - Musica Incontro, Saint Louis e Sonus Factory - e milita in vari cori gospel della sua zona d’origine fino ad abbracciare lo stile della black music nella sua interezza. Dopo aver partecipato al Sanremo Festival Cafè, essere approdato alle finali del Festival Estivo 2017 - trasmesso anche in diretta Sky - e dopo i tanti live degli ultimi mesi che lo hanno visto calcare i palchi di numerosi Music Club, Festival e Teatri del centro e del nord Italia, Mike, spinto dalla voglia di creare un progetto unico nel suo genere, unisce le forze insieme ad Ezio Natale e Simone Ranieri per dar vita alla sua prima vera e propria creatura discografica: un disco fresco e attuale che nasce dall’incontro di realtà artistiche molto differenti e variegate tra loro. Nel dicembre del 2017 firma dunque con la label bolognese Areasonica Records per la pubblicazione di Exception, sei tracce dal sapore d’oltreoceano e dal sound marcatamente soul, realizzate grazie all’incontro tra le melodie, gli arrangiamenti e la produzione artistica di Ezio Natale, presente nel disco anche alla chitarra, al basso, alla batteria e alle tastiere, le liriche di Simone Ranieri e la voce coinvolgente di Mike.
Influenzato dalla musica soul, blues e rock degli ultimi trent’anni e ispirato dal sound di Stevie Wonder, John Legend e Prince - solo per citarne alcuni - Exception è per l’appunto un’eccezione, “un grido silenzioso alla ricerca di qualcosa di originale e fuori dal comune in mezzo al caos ripetitivo dei nostri giorni”. Nel gennaio del 2018 il disco Exception viene lanciato ufficialmente sul mercato discografico accompagnato dal primo singolo estratto So Patient, un brano che unisce il ritmo trascinante di un rock latino alle vocalità soul e calde di Mike e nasce dai turbamenti che scatena la persona amata, dall'eterna indecisione tra il frenare l'istinto di mandare tutto all'aria e sfogarsi esprimendo in tutta onestà il proprio essere.