Italian mod band genre Soul , RnB, Funk, Hammond Groove

Mike Painter, compositore e musicista milanese, inizia la sua carriera negli anni ‘80 come organista nei “Four By Art”, band storica della scena mod neo-sixties italiana. Da lì milita in un susseguirsi di bands ,come gli “Investigators”, “il Santo” (Sony Mucis) e “Mr. Tokio & the beat goes on”, e nel progetto solista: “Mike Painter & the Family Shakers”.

Da Jimmy Smith a Booker T & The MG’s, da Jimmy Mc Griff a Billy Preston sono alcuni fra i nomi più illustri, che hanno fatto la storia del genere, e hanno dato ispirazione al suo sound, riuscendo così a ritagliare un ruolo di riferimento sia come icona nella scena mod italiana , che nel genere musicale degli spy- movies in puro stile anni ’60 e ’70.

Il singolo “ GO UP ”, tratto dal suo primo album d’esordio come solista e distribuito dalla Family Affair, è diventato colonna sonora dello spot televisivo di “Kronos Shoes” ( testimonial Filippo Nardi ex Iene).

Dalla serie televisiva inglese di U.F.O. si ispira e arrangia una versione strumentale, che viene a sua volta scelta dall’etichetta inglese Acid Jazz, altri brani vengono pubblicati per la Irma Record e la RecordKicks.

Collabora con l’etichetta discografica americana Hammond Beat e compone per la Bunzendahl Brothers alcuni brani per la colonna sonora del Film Wilson Chance.

Partecipa ai più importanti festival sixties della scena mod internazionale come il Beat Epoque, il Festival Lounge, All Saint Mod Holiday il Sunslice festival a Toulon (Fr). Riscuote una buona critica dai giornali esteri del settore e nazionali come Rockstar e Rockerilla Acid Jazz
https://it.wikipedia.org/wiki/Mike_Painter