Nonostanteclizia - LA STAGIONE ANIMALE testo lyric

TESTO

Se c'è un disegno su di me
io vorrei saperlo
se la tua mano è fredda
compriamo un guanto verde
che inverta le stagioni, mi sembra ovvio
piove sempre sul mio corpo


Se l'arco del tuo collo
mi culla come il vento
che soffia piano piano via
un cantico d'inverno
la primavera è colpa mia
l'ho voluta
non me ne pento
l'autunno è spento


Io voglio un posto per noi
dove i sogni sono ghiaccio
e rimangono li
freddi e vivi per decenni
noi animali e brividi
riscaldiamoci in letargo
non restiamo fuori


Se tanti colpi accuserai
e troppi ne hai accusati
chi dice che ce la farai
non li hai mai provati
crampi nel mare
sarò qui con te
il cielo è un pozzo in Aprile


Se l'arco del tuo collo
mi culla e ferma il tempo
che scorre piano piano via
come il vino a Ottobre
la mia espressione è solo mia
l'ho voluta
non me ne pento
sono contento

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano LA STAGIONE ANIMALE di Nonostanteclizia:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone LA STAGIONE ANIMALE si trova nell'album LA STAGIONE ANIMALE uscito nel 2014 per Ala Bianca Group, Warner.

Copertina dell'album LA STAGIONE ANIMALE, di Nonostanteclizia
Copertina dell'album LA STAGIONE ANIMALE, di Nonostanteclizia

---
L'articolo Nonostanteclizia - LA STAGIONE ANIMALE testo lyric di Nonostanteclizia è apparso su Rockit.it il 2013-03-12 01:03:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO