GOD SAVE THE RABBIT; HAVE A NICE TRIP, LIVE @ FUNKADELIC STONE, ALTERNATIVE, CROSSOVER, GRUNGE, STONER, FUNK, PSICHEDELIA

Progetto terapeutico sorto nel 2006 mirato al consumo delle tossine accumulate dall'elevata esposizione al periodo storico. Libero sfogo musicale di emozioni stoner funk e rock. Ci ispiriamo a band quali: Funkowl, Mogsy, Ex-kgb e Panicorama. Le foto rigorosamente loske sono di Paola Mischiatti i testi visionari di Luca Rizzatello.
Esperienze precedenti Aliceversa, Marmaja, Myoon, Bettylove. Danno alle stampe nel 2011 il primo Ep di 3 brani completamente strumentale dal titolo: Have a nice trip. Dall'Ep viene girato il primo video della band sulle note di Memory Of Eros, frmato da Federico Temporin.
Nel 2012 esce Live at Funkadelic Stone secondo lavoro composto da 7 tracce (in 3 canzoni sono presenti Max Ferrari dei Mogsy e Graziano Beggio dei Panicorama) Escono nello stesso anno i video di Sun & Moon e Pilgrimage girati da Stefano Bertelli (Seenflm). In tutti i lavori sono presenti le opere fotografche di Paola Mischiatti.
Nel 2014 esce God save the rabbit 5 tracce in bilico tra Rock funk e sperimentazione oltre che caratterizzato da una folta presenza di ospiti presenti in pianta stabile nei live della band.