Il progetto Prooftop nasce a Roma nel 2015 dalla collaborazione dell'mc e producer Danny Beatz e dall'mc Whisky The Ripper. Prooftop si propone come u

Danny Beatz aka Danny Businezz

Danny Beatz aka Danny Businezz, all'anagrafe Emanuele D'Onofrio, nasce a Roma nel 1989. Fin da bambino si avvicina alla musica, ascoltando i dischi Anni '70-'80 del padre. La passione per l'hip hop arriva nell'adolescenza ascoltando di tutti i generi black, dal soul al funk passando per l’R&B. Da qui le prime rime un po’ per sfogo, un po’ per gioco: parole tra pagine di diari di scuola e appunti delle lezioni. La necessità di avere qualcosa di proprio e di inedito su cui scrivere, porta Danny Beatz ad appassionarsi presto anche al beatmaking e la veste dell'artista mc e producer diventa subito il binomio cui mira. Dopo le prime crew -una su tutte Forte Romano Crew- e le esperienze live, a fine 2010 pubblica il suo primo lavoro solista, completamente autoprodotto: "Untitled Vol.1". Un album con numerosi featuring, tra cui Gemitaiz, Johnny Roy, JDR e Pinto (TDC21), il video "Chiamami Danny Beatz", è girato interamente in Svizzera. In questo stesso periodo Danny Beatz compare come producer nel primo disco di dj 3D, "Black Jack", nelle tracce di Jesto e Tony Sky. Seguono varie collaborazioni da producer per artisti come Johnny Roy, Mr. Cioni, Jesto, Tony Sky, Madness, Sick Rock, Kento, Debbit, Piotta e molti lavori della sua label La Grande Onda, per due anni è stato anche dj ufficiale del rapper Amir. Tra queste esperienze, Danny Beatz studia fonia, tecniche di mixing e mastering e segue il corso di laurea in ingegneria del suono. Al termine di questo percorso di studi allestisce il suo project studio The Space Studio, dove molti artisti underground curano i propri lavori. Attualmente è in lavorazione a molti progetti: sperimentali, elettronici e urban, uno su tutti il duo Prooftop assieme all'mc Whisky The Ripper.


Whisky The Ripper

Daniele Kurimszki alias Whisky The Ripper, nasce a Roma nel 1987 da una famiglia di origini russe. Dopo un decennio passato ad ascoltare rap italiano e internazionale, comincia a scrivere e registrare le prime rime nel giro di pochi amici. Nel 2008 pubblica l'album "Ottavo Round" con la crew Imperia Legion, al cd collaborano esponenti di rilievo della scena underground romana come Lucci, Jimmy Pinto e 3D. Con questo album ha l'opportunità di aprire molti concerti di artisti nazionali come Brusco, Clementino, Ghemon, Truceklan e molti altri. Nel 2009 pubblica il primo progetto solista "Murder Carousel" con la collaborazione della crew Torre di Controllo e registrato al Bunker di 3D. Nel 2010 pubblica il secondo album con il gruppo Imperia Legion "Il Casinò" con Honiro Label, al cd partecipano Jesto, Hyst, Canesecco e Gemitaiz. Nel 2011 pubblica il mixtape solista "The Russian Roulette Mixtape vol.1" con la partecipazione di Briga, Debbit, Er Gitano, DeeZee, Mike e le produzioni di BigIsi. Dopo lo scioglimento con Imperia Legion, tra il 2012 e il 2014 vive a New York, dove nello studio della "The Beat Renaissance" scrive "Back To Square One", progetto musicale con mc italiani e statunitensi, tra gli americani spicca la collaborazione con Sadat X. Nel 2013 esce "Back to square one", il secondo disco solista. Il cd è interamente prodotto da BSKi, producer newyorkese, dove Whisky ha collaborato con numerosi artisti come Nay Nillz, Manson, Nervzeen e gli italiani Caduta Libera e Ape. Il disco è stato lavorato interamente a Brooklyn, nel TBR studio, dove il sound engineer FaceL.E.S ha curato ogni dettaglio. Dal 2015 assieme al rapper e producer Danny Beatz ha fondato il progetto Prooftop.