I Cafè Noir nascono nel 2006 con l’idea di improvvisare su testi parlati mescolando strumenti elettronici a quelli elettroacustici e definendo nel tempo uno stile personale non riconducibile ad un etichetta ben precisa.
Nel 2012 producono il loro primo ep il coltello del vile
Cambiano batterista e si aggiunge un’altra chitarra, l’elettronica viene completamente abbandonata e la musica si fa sempre più cupa e rarefatta.
Partecipano a festival nazionali e si esibiscono principalmente nei locali della capitale
Nel 2013 esce il loro secondo lavoro, Non Oggi che sta riscontrando particolare interesse sia dal pubblico che dalle radio e dalla stampa.
21/12/14 Viene alla luce il primo album dei CAFE' NOIR "ROSSO NEGRONI" un omaggio alle vite vissute fino a quel momento "in attesa che i treni arrivino a destinazione cosa diciamo al dio della morte NON OGGI"