Band di video/musica sperimentale

I Radiocroma sono una band di videomusica fondata nel 2012 da Alessandro Toto, Gianluca Materiale e Mauro Serra. La prima collaborazione tra i tre risale al 2006, quando Toto e Materiale suonavano nei Pentothal, una band scioltasi nel 2010 dopo aver autoprodotto un EP( "Toys"2007) e due album ("Buongiorno/Goodnight"2009 e "Nell'anno del signore"2010) e dopo aver suonato in tutta Italia aprendo concerti per artisti del calibro di PGR, 24 Grana, ...A Toys Orchestra e Bugo. Mauro Serra nello stesso periodo era dedito alla fotografia e alla grafica; ascoltando il brano "Oversight" da una demo dei Pentothal si propose per realizzare un cartone animato sul brano, che sarebbe poi diventato cortometraggio animato intitolato "Le Sottilette".
Dopo questa collaborazione per molto tempo non ci fu altro, i Pentothal si sciolgono e il duo Toto/Materiale si unisce ad altri due polistrumentisti per formare Il Vicolo del Buonconsiglio, progetto che si discosta dal rock sperimentale dei Pentothal a favore di un approccio più cantautoriale e acustico, inserendo strumenti come mandolino, tamburi, fisarmonica, piano e ukulele. Il gruppo si scioglie dopo un anno e dopo l'autoproduzione di un EP ( "Canzoniere dell'immondo" 2011).
Rimasti nuovamente in due Toto e Materiale fondano i Nohaybanda, duo acustico/elettronico e embrione di quelli che poco più tardi diventeranno i Radiocroma.
I Nohaybanda portano sul palco uno spettacolo vario e molto particolare, pur essendo soltanto in due; infatti sono accompagnati da un' "orchestra virtuale" e c'è un continuo cambio di strumenti da parte degli unici due musicisti. La musica è un insieme di vecchi pezzi dei Pentothal e del Vicolo riarrangiati, più le nuove composizioni. Dopo pochi concerti ai due viene in mente di arricchire il progetto di una parte video e propongono al vecchio collaboratore Mauro Serra di entrare a far parte dei Nohaybanda in veste di "Compositore della parte video".
Serra si mostra entusiasta e cominciano a nascere le prime video/canzoni che confluiscono nell'EP "La Spartumacciata", completamente autoprodotto e autoregistrato tra aprile e giugno del 2012.
L'EP contiene sia la versione audio di tutti i brani, sia una traccia cd-rom con tutti i filmati.
L'estate del 2012 è ricca di date nella provincia tra cui il più rilevante è sicuramente il concerto al Teatro Romano di Cassino, in apertura dei Nobraino e in uno scenario che valorizza a pieno l'anima bi-polare della band.
Nel novembre dello stesso anno i Nohaybanda vengono presentati dall'amico, nonchè musicista e membro dei Johnny Freak, Luca Spisani alla Manager Alice Cortella, proprietaria dell'etichetta Red Cat Records di Firenze, la quale si mostra subito interessata ad avviare una collaborazione con il gruppo per la realizzazione di un primo full length album.
Nel dicembre del 2012 i Nohaybanda cambiano il nome in Radiocroma, più rappresentativo dell'anima audio/video della band.
Il 2013 è completamente dedicato alla composizione del primo album, con l'eccezione di qualche particolare concerto per occasioni speciali come la riapertura del leggendario locale "La Cantina Mediterraneo" di Frosinone oppure il decennale del “Caino Fest”.
Ad aprile 2013 i tre Radiocroma si mettono in contatto con il batterista Antonio Romanelli che decide di entrare nella band.
Nel settembre del 2013 i Radiocroma entrano nel “Kaos studio” di Monticelli sotto la produzione artistica di Luca Spisani per registrare "Il Corso dei Balocchi", un album ricco di influenze e innovazioni, dove l'elettronica e gli strumenti più tradizionali si fondono e vengono assorbiti dalle animazioni psichedeliche di Serra e dai testi allegorici di Toto.
Poco prima delle fine delle registrazioni Antonio Romanelli è costretto x motivi di lavoro ad abbandonare il gruppo, riesce comunque a terminare le riprese della batteria prima della sua partenza.
Rimasti orfani di batterista, i Radiocroma contattano Giacomo Aversa, ex drummer degli Scolapasta Vintage e polistrumentista, che entra a far parte del gruppo nel dicembre 2013.
Le lavorazioni dell'album terminano i primi giorni del 2014 e "Corso dei Balocchi" viene pubblicato il 10 Marzo 2014 per Red Cat Records.