folk psichedelico

I SALICI sono una band originaria dell'estremo Nord Est, da sempre terra di confini fisici e culturali e per questo aperta a visioni nuove e contaminazioni. Il gruppo si assembla lentamente partendo dal 2007. Il nucleo originario è generato da Devid Strussiat e Marco Fumis, che già collaborano a progetti precedenti, insieme a Marco Stafuzza interessato e coinvolto in studi di musica medioevale. Dopo un primo rodaggio nell'ambito concertistico medioevale, l'idea è quella di contaminare tali sound da suoni più contemporanei per in seguito trasformarli in vere e proprie canzoni.
I SALICI rafforzano l'organico dapprima con la rodata amicizia e abilità ai fiati di Simone Paulin ed in seguito con la profondità degli archi bassi e l'unità di presenza di Stefano Rusin.
A completare l'organico arriva poi Stefano Razza alla batteria.

Grande ispirazione e opportunità creativa per ogni componente del gruppo è il rapporto con la natura e nel particolare la forte suggestione del fiume Isonzo...

Nel 2009 realizzano la colonna sonora per il video documentario artistico del festival “Aeson – arti nella natura” a cura di Alfio Di Lena e rendono scaricabile il lavoro gratuitamente dal sito (qui di lato...)

Costante è l'interazione tra I SALICI e il festival AESON - arti nella natura. Quest'ultimo è un festival di Land Art ideato e organizzato proprio dai componenti della band Isontina presso la Riserva Naturale della Foce dell'Isonzo - Isola della Cona. Il festival è un modo per ricreare un ambiente perfetto per la musica proposta e un modo per intrecciare prolifiche collaborazioni tra artisti dalle finalità affini. (…non cercare la scena, sii tu la tua migliore scena...).

Dal vivo la musica de I SALICI sa proporsi con un sound eterogeneo, plasmandosi ai contesti e cogliendo forza da un forte legame con i luoghi, le genti e la loro storia.

Musicalmente la formazione intervalla ballate acustiche a blues ritmati, cavalcate rock e momenti di sperimentazioni jazz o rumoristiche. Il repertorio medioevale ancora fa parte della band che ultimamente ha imparato ad arricchire con contaminazioni etinche dal sapore orientale.