I Supercats and the Badger sono un trio italo-americano nato
dall’incontro tra Mike Nash (chitarra e voce) – arrivato in Italia dagli
Stati Uniti (New York) – e i bolognesi Marco Tassoni (basso) e
Claudio Testoni (batteria).
Il nome nasce dall’unione dei due generi di riferimento di Mike: il blues
e il funk. Negli anni ‘70 si usava infatti definire il funky con l’appellativo
Super, mentre il cat di “gatto” sta a simboleggiare il blues, essendo
questo un animale per sua natura cool blues. Badger è invece dal
soprannome di Marco Tassoni, detto “Il Tasso”, che in inglese diventa
appunto the badger.
Il suono della band si muove tra Rock, Funk, Blues e Pop, ed è
impreziosito da riff di chitarra tipicamente anni ’70 che si
amalgamano con le atmosfere funky create dai synth.
I SC&TB vantano una lunga esperienza live, che li ha portati a
solcare palchi di tutta Italia.
Nel 2012 esce il loro primo disco, Supercats and the Badger,
mentre nel 2015 danno il via alla fruttuosa collaborazione con il
Maestro Massimo Zanotti, musicista e compositore che vanta
collaborazioni con i più grandi nomi della canzone italiana, da
Baglioni a Celentano a Renato Zero, solo per citarne alcuni.
Questo importante sodalizio artistico porterà poi i Supercats alla
realizzazione del nuovo disco Time Machine, un album dai crediti
di spessore che vede appunto gli arrangiamenti di Massimo
Zanotti insieme a Placido Salamone, oltre a diverse featuring
importanti, fra cui quella di Federico Poggipollini (Litfiba,
Ligabue) con i suoi accattivanti riff nel singolo Mornig Light, i soli
vocali della cantante Sara Zaccarelli, le trombe di Davide
Ghidoni, le chitarre di Placido Salamone e gli interventi alle
tastiere e al trombone dello stesso Massimo Zanotti.
Time Machine esce nel Luglio del 2016 per l’etichetta
discografica Areasonica Records, che ha previsto per questo
disco una divulgazione a livello internazionale, fra Italia,
Europa e Stati Uniti.