Think to rock, rock to think.

I Siranda nascono nell'estate del 2006 da un'idea di Davide e Salvo.

La passione per la musica, il rock che scorre dentro le vene e altre simili puttanate li portano a voler creare un sound personale, un progetto che rispecchi fedelmente il loro modo di vedere la vita e il rapporto con ciò che li circonda. Col passare degli anni, fra sale prove, scuole di musica, concerti, cambi di line-up, gruppi paralleli, e il cimentarsi in ogni sorta di genere musicale, Salvo e Davide trovano altri “fratelli di spirito”, ossia Sergio (Basso), Fabiano (Batteria) e William (Voce) e come per magìa nasce il primo EP, “La Scatola”, nel 2012, “godibile” e “rallystico” come asserito da alcuni giornalisti intenti a scrivere recensioni rigurardo il nostro lavoro, ma reperibile solo attraverso la rete, fra l'altro in free download.

Dopo mesi di lavoro, durante l'estate 2014, nei primi giorni di questo nuovo anno (2015) la band pubblica un nuovo EP, "Dorma Il Male" con 4 inediti e la rivistazione di un classico della musica italiana, "Maestro Della Voce", doveroso omaggio a dei veri e propri mostri sacri come Demetrio Stratos (Area) e la Premiata Forneria Marconi.

L’ intento è quello di far riflettere una generazione chiusa in una prigione di vetro fatta di illusioni, dove una società apparentemente "liberale" ma ideologicamente "proibizionista" pretende, con i suoi falsi modelli, di "liberarci dal male"...

I Siranda odiano i clichè, anche se le influenze, musicali e non, sono evidenti ...

Non c'è nulla da interpretare, è tutto scritto fra le righe ...

I Siranda sono tutti vostri, se lo volete, se vi piace il rock e siete affascinati dalla poesia, se avete senso patriottico e\o non avete niente di meglio da fare, siete nel posto giusto.