Slappuccino Canzone in omaggio Testo Lyrics

Slappuccino Canzone in omaggio Testo Lyrics

band
Rock, Progressive, Alternativo 

Messina, Sicilia

Testo della canzone

Sì.
Proprio una camicia coi baffi.
Ambrogio? Signora... Devi devi devi devi masticar.
Hey papà guarda: Ambrogio! Hey papà guarda: un pollo!
Non bevevo Jagermeister perché... non so perché. Sono fatti miei.
Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello.
No, la mia non è proprio fame, è più voglia di... godere! Sì Ambrogio!
Vado nel vagone ristorante e... Non è il caso Ambrogio, più che fame la mia è...
Voglia di qualcosa di buono. Che ne dici di un pennello? Che ne dici di un cinghiale?
Buonasera! Hai capito, testina? De Simone... maledetto!? Ambrogio...
Balliamo, è da tanto tempo che non lo facciamo! Ambrogio guarda: un cinghiale!
Mi è venuta un'idea eclatante: ai 12 apostoli! E chi li conosce i 12 apostoli? Eh la madonna!
No, la mia non è proprio fame, è pià voglia di pulpett' di m****,vero signora?
Devi devi devi devi masticar pulpett' di m****! Ouh! Il piacere di godere... Milano da bere.
Questa sera io non mangio carne.

Album che contiene Canzone in omaggio

album Strani rumori provenienti dallo sgabuzzino - Slappuccino
Strani rumori provenienti dallo sgabuzzino 2014 - Rock, Progressive, Alternativo

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti