"Stikkereballa sono un genere fuggiasco alle catalogazioni che produca un MOVIMENTO INCONTROLLATO DEL CORPO".

Il loro nome è STIKKEREBALLA, espressione sarda che significa letteralmente 'Ferita da Pallottola o Colpo di Fucile’.
Sono una band essenzialmente live, una band da palcoscenico e da piazza gremita. Propongono un viaggio immaginario dall’Italia ai Balcani , una musica meticcia, nata dall'incontro di diversi stili: a partire dalla musica folk, dalla tradizione balcanica, passando per il reggae-ska, “sognando” il tango e includendo musiche latine e influenze rock; e dall'abbraccio di sensibilità ed esperienze varie fatte con tutti i musicisti che nel corso degli anni hanno suonato e collaborato con loro: un genere che definiscono Folk Ska Rock 'n Beat.
"Fanno" una musica "biologica" suonata veramente, con la perfetta unione di 7 diversi strumenti musicali: i testi e le musiche sono di Fabrizio Calandra (chitarra, Voce); lo affiancano Andrea Murru (mandolino), Gabriele Merli (Sassofono), Sasà Vaccaro (trombone), Alessandro Zacheo (fisarmonica), Antonio Greco (Batteria), Antonio Morano (basso/contrabbasso).
Sono stati molto apprezzati dalla critica e possono vantare diversi riconoscimenti importanti che hanno ricevuto non solo durante le loro tournè in tutta Italia, ma partecipando anche a diverse manifestazioni che si sono ritrovati a vincere. Il MEI nel 2008 come miglior Band Emergente, l' "On The Road Festival" di Pelago ed ultima la 45 Giri Film 2011 a Bologna che ha portato alla proiezione del video del Singolo "Immobile", tratto dall'omonimo album, durante il PIVI 2011 al Medimex di Bari.
Dice AudioCoop di loro: >.
Hanno prodotto un cd con l’etichetta Videoradio dal titolo “Immobile” in distibuzione su tutti i portali di musica: un prodotto che è stato definito come innovativo nel panorama della musica Italiana e non solo. Un lavoro che dimostra la capacità di fare musica nuova, i testi cantautorali sapientemente ed armoniosamente integrati alla musica che non concede scampo. Ascoltandola crea uno stato d'animo gioioso e l'inconsapevolezza di doversi, volenti o nolenti, muovere. E' una musica che non stanca mai, in quanto la delicata violenza dei passaggi musicali ritmati, lascia uno strascico di belle sensazioni e piacevoli evasioni.
Da ciò deriva la presentazione ufficiale del gruppo, musicalmente riassunta in poche frasi che fanno ben capire l'intento che la band si propone....
"Stikkereballa è il fidanzamento e il viaggio di nozze di diversi stili musicali, che si compie durante solari gite in campagna, o clandestinamente come fugaci serenate notturne, oppure nei paraggi di piccole osterie nascoste, dove il sapore della birra assume inaspettatamente il robusto carattere della vodka russa. Sognando l’Argentina e il suo tango, con le tasche piene di vecchie cassette di cantastorie pazzi, per fondere sonorità e ritmi popolari e dare vita ad un genere fuggiasco alle catalogazioni che produca un MOVIMENTO INCONTROLLATO DEL CORPO".