Nel 2013 si consolida il duo TIYG, spazio temporale dove confluiscono sperimentazione e ricerca sonora tra elettronica, techno e jazz.

Classe 1989. Provenienti da una formazione classica, Luca Ventimiglia (percussionista) e Victor Nebbiolo di Castri (violinista) si incontrano durante gli studi al conservatorio BM di Venezia. Sazi dell'ambiente accademico, entrambi iniziano a frequentare i diversi ground della musica sperimentale: Luca come vibrafonista e pianista jazz, Victor come compositore di musica contemporanea ed elettronica. Frequentano i più svariati ambienti, da Darmstadt a Siena Jazz, e partecipano diverse volte alla Biennale Musica. Nel 2013 si consolida il duo TIYG, spazio temporale dove confluiscono sperimentazione e ricerca sonora.
Nel 2014 firmano una prima release con Five Fold Records, dipartimento dedicato alle produzione elettroniche della storica Far Out Records.