The GIFT è una storica band nata nei primi anni 80, si è fatta notare nella scena nazionale underground dell’epoca, attraverso una intensa attività live, (in locali storici quali il Much More, il Piper e Asphalt Jungle di Roma, al Meeting delle etichette indipendenti di Firenze, suonano dal vivo nel programma radio RAI 3 “Un certo Discorso” condotto da Giancarlo Susanna, suonano insieme a gruppi come i Litfiba, The Gang, K i m Squad, Sound ed altri gruppi nelle rassegne rock - new wave del periodo) nel 1983 pubblicano su cassetta un Demo tape dal titolo “Under cover of darkness”, nel 1985 il primo vinile dal titolo “Event”, stesso anno segue la pubblicazione di “I had a Dream”.
Dal 1987, dopo lo scioglimento della band, i singoli componenti hanno dato vita a diversi progetti che hanno avuto una rilevanza nazionale tra cui : Vegetable Men con Ugo Sala e Danilo Burchielli (vincitori nel 1988 del concorso Indipendenti, promosso dalla rivista Fare Musica e la RAI, e considerati tra i migliori gruppi della scena neo psichedelica), Sistema Informativo Massificato con Danilo Burchielli (tra i primi gruppi a proporre un crossover italiano, pubblicano un CD edito dalla WEA), partecipazione a gruppi etnici e musica sperimentale come Baba Sissoko e la Baobab International Orchestra, con Pino Petraccia, così pure il progetto The Black con Belfino “Belfo” De Leonardis con la pubblicazione dei vinili Reliquarium 1989 ed "Infernus Purgatorium et Paradisus" 1990 su etichetta Minotauro.
Nel 2011 il gruppo autorizza la pubblicazione di un lavoro inedito, registrato e prodotto, nel 1986, dalla SPRAY RECORDS. Il master, su bobina Ampex, viene rimasterizzato presso lo studio Protosound per la contemporanea stampa su Vinile, Cd e la distribuzione tramite i più noti distributori digitali. Il titolo è "Rebirth".
Il ritrovato interesse e la ritrovata energia portano la band a riproporsi in esibizioni live, tra le quali un mini tour nel 2011 in Bosnia, e a collaborare con musicisti di fama internazionale quali il pianista Stefano Taglietti ed il flautista Geoff Warren creando, in tal modo, i presupposti per un nuovo lavoro discografico.
Dopo due anni di scrittura, di arrangiamenti, di live e registrazione in studio delle nuove canzoni, nasce il nuovo album, dal titolo “Time Is Over”. Titolo ispirato alla visita al memoriale di Potocari (Srebrenica) Bosnia e in particolare all'immagine simbolo di un orologio da taschino con un foro provocato da una pallottola.

The GIFT sono :
Ugo Sala - voce e chitarra.
Danilo - Burchielli chitarra.
Belfino - De Leonardis basso.
Pino Petraccia - batteria e percussioni.
Dal 2012 con la preziosa collaborazione di:
Geoff Warren - flauto
Stefano Taglietti - tastiere