Il progetto U BIT (sinth pop-rock) nasce nel 2014 tra La Spezia e Reggio Emilia ed è formato da Giuseppe Vitale (voce) Claudio Buondonno (basso), Alessandro Messina (chitarra), Matteo Postorino (tastiere) e Paolo Meneghini (batteria).

Tales for digital bodies è il loro primo album in studio, undici tracce che raccontano la condizione umana nella morsa dell'era digitale con tonalità scure e delicate, atmosfere melodiche che non rinunciano a strutture ritmiche aggressive, tra chitarre roboanti e sintetizzatori modulari, quattro quarti serrati e sporadici tempi dispari.