I modelli musicali attingono al periodo a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 e sono abbastanza vari, frutto del nostro onnivorismo musicale.

You are the Cake nasce dalle ceneri (ancora fumanti...) dei My Foolish Heart, progetto musicale dedito ad una psichedelia prevalentemente acustica e dal sapore retrò, con il quale abbiamo prodotto, a partire dal 2007, una serie di EP ed un album che hanno ottenuto ottime recensioni ed entusiasmo unanime.

Defunti di morte assolutamente naturale i My Foolish Heart (che possano riposare in pace...), ecco quindi You are the Cake: stessa formazione a due (Caterina: voce, Stefano: chitarra, basso e strumenti vari), medesimo il metodo di lavoro: tutto rigorosamente scritto, arrangiato e registrato in casa. Quello che cambia è la musica:
chitarre acustiche e mellotron lasciano il posto ad un pop-rock chitarristico, elettrico e veloce, frutto dell’improbabile miscuglio tra i più disparati generi musicali.
Il tutto interpretato da una voce femminile che ha come riferimento soprattutto cantanti di sesso maschile.