I primordi della band sono prog-strumentali e risalgono al febbraio 2005! Inizialmente eravamo intenti a raccontare musicalmente attraverso gli arrangiamenti, storie e tematiche come la mondanità o la nostalgia, l’amore o la guerra, vestendoli solo successivamente con parole e testi. La storia classica di Roma divenne la prima musa ispiratrice, componendo brani che da un punto di vista inedito raccontassero vicende e aneddoti del passato attraverso una “saccente allegoria” con il mondo attuale. “In Asentia Lucis… Tenebrae Vincunt” ne è il risultato raggiunto.