Actionmen nasce a Ravenna da Diego, Teo e Carlo, suonando musica punk con fischi e sbidonate. Poco dopo si aggiunge Libero a formare il quartetto tanto in voga agli inizi del millennio, cercando di emulare la musica d'oltreoceano in campo hardcore punk.
Solo dopo qualche cambio a livello batteristico (Chicco, Snico) actionmen ha la configurazione completa e ottimale aggiungendo Mattia Pinna (musico presso The Hormonauts) ai tamburi: nasce così "The Game!", l'esordio sulla lunga distanza edito da Unicorn Records (canada) e BellsOn Records (Giappone) nel 2007.
Supporta anche a livello live la band il mitico Simone Perini alla batteria (Bloody Beetroots) durante il tour europeo promozionale dell'Lp.
Segue sempre per l'etichetta nipponica lo split "Coalition" e la riedizione del primo demo "Upa a baba", oltre a varie compilation e un 7 pollici per Funtime records (belgio).
Siamo ora alla fungata di "Ramadama", il doppio album più ostico e bello di sempre.

In campo live actionmen ha suonato in italia ed europa in locali infimi e di prestigio, supportando molti complessi di rilievo internazionale, anche se non proprio di ROCK DURO.