Adriano Celentano - Anna Magnani testo lyric

TESTO

Sono già passati 3 anni
dal nostro addio
Da tegole e calcinacci
verso la vita mi affaccio
indosso il cappotto di mio zio
soldato scampato alla guerra
Passando tra sfollati e ragazzini in festa
cerco la mia vecchia casa
i nespoli abbandonati
una acacia modesta, con un bacio apro la porta
Ed ho in mente la faccia dell’Italia
coi denti stretti e il sangue che cola
ma il cuore di pietra
Là dove prima vibrava un pianoforte
soltanto polvere e terra
e mi sembra di udire la voce arsa di Anna Magnani
che infonde speranza
Foglie d’ulivo argentate
raccontano una pasqua lontana
il tetto che quasi frana
una rondine giace senza vita
fra una scarpa e un secchio
Ed ho in mente la faccia dell’Italia
la statua grigia e vetra di Mazzini
coi suoi lisi taccuini
La dove prima vibrava un pianoforte
soltanto polvere e terra
e mi sembra di udire
la voce arsa di Anna Magnani
che infonde speranza
E mi sembra di udire
la voce calda di Anna Magnani
che intona una dolce melodia

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Anna Magnani si trova nell'album Dormi amore, la situazione non è buona uscito nel 2006 per clancelentano.

Copertina dell'album Dormi amore, la situazione non è buona, di Adriano Celentano
Copertina dell'album Dormi amore, la situazione non è buona, di Adriano Celentano

---
L'articolo Adriano Celentano - Anna Magnani testo lyric di Adriano Celentano è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 15:27:03

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO