Afterhours - Testo Lyrics Neppure carne da cannone per Dio

Testo della canzone

So che Sansone muore coi Filistei
E contro i morti non puoi vincere mai
Beh che muoia il verboe l'immortale sia io
Giacchè non sono neanche carne da cannone a Dio
carne e cannoni-carne e cannoni
Carne e cannoni e Dio
carne e cannoni ed io
Si bagnan le ragazze d'eternità
Nella bruttezza della vera poesia
Ma che muoia il verso e l'immortale sia io
Io che non sono neanche carne da cannone a Dio
carne e cannoni-carne e cannoni-carne e cannoni
Carne e cannoni e Dio
Sciogliamo il dubbio-io ti spiego cos'è:
Mi fotte un cazzo cosa pensi di me
Le notti-le botte-le stelle com'erano belle
Ma ora ho un senso inverso
Amanti-amici-onanisti-ribelli
Musicisti mai fratelli
Adesso-solisti-coltelli
Del niente-del niente
Che al limite ti fai una sega,ti fai qualcosa
La promozione incombe e nonostante questo
Fra la mia gente
Siamo tutti ancora liberi

Album che contiene Neppure carne da cannone per Dio

album I milanesi ammazzano il sabato - AfterhoursI milanesi ammazzano il sabato
2008 - Rock, Alternativo Universal Music Italy, Casasonica Management, Universal
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati