Afterhours - Testo Lyrics Pochi istanti nella lavatrice

Testo della canzone

Pochi istanti nella lavatrice
E sarò come dicevi tu
Sculettando la tua gelosia
Piangerai che non ti piaccio più
Io sono senza voce
Per cos’altro mi terrai
Per cos’altro mi vorrai
Io sono senza pace
Per cos’altro mi terrai
Come mi ripulirai
E ora chino sul pavimento
Guardi freddo verso di me
Bello gioiello ma che amico sei
Non hai elementi per cui giucare
Questo uomo steso a trasciugare
Io sono senza pace
E se non ti piaccio più per che cosa piangerai
Io sono senza voce
Per cos’altro mi terrai
Per cos’altro mi vorrai
Ne uscirò come sempre
Ne uscirò
Da me
Niente Lava più bianco sai
Più della paura che hai
Di perdere il tuo seno caldo su di me
Durerà finche non smetterai
Mi pulirò
Mi asciugherò
Mi piegherò per te
Io sono senza pace
Ma se non ti piaccio più per che cosa piangerai
Io sono senza voce
Per cos’altro mi terrai
Per cos’altro mi vorrai
Ne uscirò come sempre
Ne uscirò prima o poi

Mi pulirò
Mi asciugherò
Mi piegherò per te

Album che contiene Pochi istanti nella lavatrice

album I milanesi ammazzano il sabato - AfterhoursI milanesi ammazzano il sabato
2008 - Rock, Alternativo Universal Music Italy, Casasonica Management, Universal
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati