Di origini irpine (è nato ad Avellino), ha studiato chitarra classica e canto, cominciando molto presto a scrivere testi e musiche delle sue canzoni. E’ durante gli anni del Liceo che ha fatto la gavetta tra feste di piazza e locali di tutta la Campania, con il suo primo gruppo. Nei primi anni ’90 si trasferisce a Pisa per frequentare l’Università (Facoltà di Scienze Politiche); appena arrivato entra a far parte, come cantante, chitarrista e autore, di un gruppo di musicisti toscani. Saranno anni di intensa attività live, partecipazioni televisive, festival e rassegne. Tra i diversi progetti artistici sviluppati, si distingue la ricerca “etnica” nella tradizione della musica popolare e d’autore del Mediterraneo e più in generale “world”, contaminata e filtrata attraverso sensibilità e sonorità contemporanee. Successivamente, c’è stato l’incontro con il teatro: ha scritto ed eseguito canzoni per spettacoli con Andrea Buscemi, Tosca d’Aquino, su testi teatrali di Alberto Severi. Per il cinema, ha partecipato con un brano alla colonna sonora de “Il punto rosso”, una fiaba sociale e di denuncia di Marco Carlucci, presentato al Festival del Cinema di Venezia e al Filmfest di Roma nel 2007.