Gli Almacridaem vengono formati nell'agosto 2002 da Massimo (voce), Luca (batteria), e Cristiano (chitarra) immediatamente dopo lo scioglimento degli Abyss of Illusion in cui avevano suonato per due anni. Ben presto si unisce al gruppo Aurora Canfora (voce), cosicché gli Almacridaem cominciano a prendere un'identità musicale più definita, in cui acquisisce una certa importanza l'uso di due voci che contribuisce a rendere più eterogenea la sfera di influenze musicali. Il gruppo trova finalmente una line-up stabile con l'arrivo di Davide (basso) e nello stesso periodo del chitarrista Emiliano.