Siamo figli di ore passate inginocchiati a estirpare fino all'ultimo peccato. Preparate le vostre anime, siamo gli AMEN! Pregate per noi.

Gli AMEN! sono i condottieri involontari di tutte le battaglie interiori che siamo abituati a combattere nella
nostra quotidianità. Sono i candidati sindaci del paesino di campagna di poche anime dove tutto ruota
attorno al palo della cuccagna, dove tutto è più lento ma vive di un'intensità che solo le foto in bianco e nero
con protagonisti i nostri nonni sanno avere. Ed è proprio lì che li potremo trovare, nei bar dello sport, tra un bicchiere di vino ed una partita a stecca, nelle strade in salita di paese ad arrancare con lo sguardo rivolto
verso il panorama collinare baciato dal sole. Nelle piazze, armati di sentimenti generazionali, paladini di
cause troppo grosse da maneggiare.
Gli AMEN! fanno musica dinamica, hanno il Pop nel sangue e producono liriche sofferte (come i migliori
cantautori) ma immediate (consuetudine del rap), influenzate da tutto ciò che di buono il nuovo millennio ha
loro regalato.
Il loro esordio è marchiato Costello's Records.