Andrea Bocelli - Sogno testo lyric

TESTO

Ho sognato che stavia ginocchi
Come un santo che prega il Signor,
Mi guardavi nel fondo degl´occhi,
Sfavillava il tuo sguardo d`amor.

Tu parlavi e la voce sommessa.
Mi chiedea dolcemente mercè,
Solo un guardo che fosse promessa.
Imploravi curvato al mio piè.

Io traceva e coll'anima forte
Il desio tentatore lottò
Ho provato il martirio e la morte,
Pur me vinsi e ti dissi di no.

Ma il tuo labbro sfiorò la mia faccia.
E la forza del cor mi tradì
Chiusi gli occhi,
ti stesi le braccia,
Ma sognavo e il be sogno svanì!

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Sogno si trova nell'album Il Mare Calmo Della Sera uscito nel 1993.

---
L'articolo Andrea Bocelli - Sogno testo lyric di Andrea Bocelli è apparso su Rockit.it il 2017-08-30 11:42:53

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO