Andrea Febo è un giovane autore romano classe 1975. Appassionato di musica sin da giovanissimo si innamora della chitarra all’oratorio del suo quartiere. Diplomatosi come perito elettronico, intraprende il suo percorso artistico all’interno del circuito dei locali capitolini proponendo principalmente musica metal. Crescendo scopre il cantautorato italiano e si accorge che la sua vera vocazione è la scrittura, un’abilità che gli garantirà un particolare successo facendolo diventare autore dei testi. Tra le sue composizioni più famose ricordiamo “Silenzio” presentata al Festival di Sanremo del 2016 dal duo Ambra Calvani e Gabriele De Pascali e recentemente investita dallo scandalo del plagio da parte di Ermal Meta e Fabrizio Moro.
Nel 2001 si impone all’attenzione dell’accademia di Sanremo con il suo primo singolo “Verso boh”, l’anno seguente parteciperà al Festival con una canzone intitolata “All’infinito” preludio all’album d’esordio “Invece mio fratello lavora”. Continua a scrivere canzoni per Antonio e Fabrizio Moro, dopo un periodo di assenza, ritorna sulla scena con il singolo “Disokkupato”. Nel 2009 viene contatto dalla Radiorama, l’etichetta discografica di Eros Ramazzotti, che decide di produrgli l’Ep Febo anticipato dal singolo “Dov’è la terra promessa”. Nel 2013 esce "Mondo EP", completamente autoprodotto dall'artista.
Nel 2018 è tra gli autori di: "Non mi avete fatto niente" brano vincitore della sensattottesima edizione del Festival di Sanremo.