Eterogeneità ! Questa è la parola chiave per definire una band che in 10 anni di vita ha visto succedersi tra le sue file musicisti dalle personalità così diverse e, in certi casi, contrastanti. Dopo anni di prove, live e demo più o meno casalinghi, la band attira l'attenzione di Cristiano Santini (ex-cantante dei Disciplinatha) della Black Fading. Da questa collaborazione nascerà il primo disco ufficiale degli AFP: "Complicated Lines". Uscito nel 2009, l'album è un'insieme eterogeneo di stili, che attira l'attenzione della critica (non solo italiana), e viene applaudito dagli addetti al settore, ma non riesce a raggiungere l'attenzione del grande pubblico. In questo periodo la band vive anche un momento di profonda divisione al suo interno, durante il quale se ne vanno prima il chitarrista solista, e successivamente la cantante, ed al cui posto subentreranno rispettivamente Davide e Barbara, tutt'ora membri del gruppo. Ma se la forza degli Animal Farm Project sta nell'eterogeneità dei suoi elementi, è proprio da questo cambio di formazione che si è partiti per costruire un sound completamente rinnovato e finalmente, nel 2012 gli AFP entrano negli studi della Front Of House e, sempre con la collaborazione di Cristiano Santini, danno vita al loro secondo disco ufficiale: "The Earth Follows Us" (data di uscita: 11 gennaio 2013). Durante i lavori di pre-produzione catturano l'attenzione della società di management e promozione Aftersound, la quale permette alla band di registrare il suo primo videoclip ufficiale, con il regista Stefano Poletti (Baustelle, Tre allegri ragazzi morti, Nek, ecc.).
Agli inizi del 2013 gli Animal propongono un Live di tutto rispetto dove sul Palco luci e video catturano l'attenzione del pubblico lo show viene proposto in Teatri e Piazze , location ideali per il loro Spettacolo . Altre grandi soddisfazioni iniziano ad arrivare , il 27 Aprile 2013 apriranno il concerto Bolognese di Marina Rei .