Anonima

Anonimo nasce a marsilia da padre corsa e madre sassaritana , all'eta' di 19 anni lo arrestano a bastia per aver tentato di rubare con un suo amico uno dei due caschi dei daft punk , esiliato in italia a cuneo vive da suo nonno trapanese carminuccio , durante la sua carcerazione scrive come marco polo , racconti, poesie e canzoni. All'eta' di 22 si trasferisce a caronno pertusella , si divide tra il vendere mobili per aiazzone e pescolare le pecore in campagna dal suo amico del cuore . A 25 anni gli nasce la vocazione per la chiesa si esilia in un convento a camparada per 5 anni ma viene cacciato da dopo essere stato sorpreso a inculare una gallina .Torna a milano vince una schedina calcistica di quantamilaeuro,vive in affitto scrive fa musica e intanto lavoricchia un po' di qua un po' di la pero' ha interessanti prospettive per il futuro cosi' dice