Antonello Venditti Figli del domani Testo Lyrics

Antonello Venditti / Figli del domani Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Non farmi molte domande
Non saprei risponderti bene,
poca linfa nelle vene
e la memoria non trasmette più.
Padre, che pianeta era?
Questa era la Terra.
Era un pianeta sincero
e sorrideva sempre.
E questo che animale è?
Questo era un cane.
E questa padre
che strana macchina è?
Questo era un uomo;
era una macchina molto strana
e non sorrideva mai.
E noi, dove stiamo andando?
Verso l'Universo.
E le immagini che mi hanno mandato,
dimmi sono già morte?
Sono morte un milione di anni fa.
E questo è solo un'ombra.
L'uomo ha smesso di sbagliare,
è andato via e rimaniamo noi.
Noi siamo perfetti,
siamo uomini perfetti,
noi giochiamo mai col sole,
e non piangiamo mai,
non piangiamo mai



Album che contiene Figli del domani

album Quando verrà Natale - Antonello Venditti
Quando verrà Natale 1974 - Cantautoriale RCA

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani