Antonio Firmani & The 4th Rows è una band napoletana esordiente formatasi nell’autunno del 2013.
Il nome “The 4th Rows” prende le mosse da un’espressione che Alessandro Baricco, in una puntata del programma televisivo Pickwick dedicata al libro “Il Giovane Holden”, di J.D. Salinger, utilizzò per provare a spiegare la complessità del protagonista. Il concetto di “quarta fila”, riferito ad Holden Caufield, sottintende un microcosmo di sensazioni e stati d’animo propri di Holden che permeano l’intero libro.
Con l’intento di conferire alla forma canzone sonorità a metà fra il songwriting americano e il dream pop nord europeo nell’estate del 2014 entrano in studio per incidere il loro primo disco: “We say goodbye, we always stay”, uscito il 3 ottobre.