Descrizione Arè Rock Festival

L'Arè Rock Festival, organizzato dall'associazione culturale Europa Giovane a Barletta (BT), riapre i battenti, puntando sempre più in alto: al via le iscrizioni per la quarta edizione, presentata al livello nazionale in conferenza stampa con il MOMArt (Motore Meridiano delle Arti) di Adelfia (BA), officina dedicata alla giovane creatività della regione e in generale del Paese, durante il Meeting delle Etichette Indipendenti (M.E.I.) di Faenza 2009. Nell’ambito della manifestazione, punto di incontro e di attrazione per etichette, artisti, associazioni e media in quanto Festival della Produzione Musicale e Culturale Indipendente Italiana, sono già pervenute 120 preiscrizioni, ma per completare la procedura o per iscriversi ex-novo ora è necessario scaricare modulo di iscrizione e liberatoria sul sito ufficiale, al momento in costruzione, http://www.arerockfestival.it , e leggere ovviamente il materiale da inviare all’associazione, indicato nel regolamento. Le 30 band selezionate parteciperanno ad una prima fase di qualificazioni live; i gruppi che nella classifica stilata dalla giuria tecnica si piazzeranno alle prime 10 posizioni accederanno alle due semifinali, mentre i migliori cinque si esibiranno nell’ambito della finale. Ogni serata avrà ospiti prestigiosi. In palio per il vincitore 2000 €, la possibilità di aprire un grande concerto che concluderà la manifestazione, in una quattro giorni all'insegna della musica, della cultura, dell'arte in ogni sua forma che animerà l'intero territorio, e un mini-tour in tutt'Italia nei locali che aderiranno all'iniziativa. L'iscrizione al festival è gratuita ed è previsto un rimborso spese di 150 € per le band che provengono da città distanti oltre 300 km da Barletta. Per le band che ne faranno richiesta, l’organizzazione inoltre provvederà a prenotare (senza spesarlo) l'alloggio al prezzo più conveniente possibile presso un bed & breakfast.
Per iscriversi al concorso, aperto a tutti i generi musicali (rock in ogni sua forma, indie, alternative, post, dark, new-wave, punk, electro ecc., pop, ska, reggae, cantautorato) c’è tempo fino al 15 gennaio 2010.
L’Arè Rock Festival sostiene Italians For Darfur, movimento per la promozione dei diritti umani in Darfur, ed Emergency: allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su ciò che accade nella travagliata regione sudanese, è prevista anche quest’anno una sezione speciale intitolata “Una canzone per il Darfur”, per cui le band possono segnalare una loro canzone. Nel 2008 alla causa fu dedicato un intero concerto in occasione della notte bianca barlettana, impreziosito da un live-set di Codefish & Tuna (ANDRO.I.D. from NEGRAMARO feat. DJ VIVAZ).
Prosegue inoltre anche per il 2010 la collaborazione con il programma inglese Radio Sophia di Emilia Telese (Radio Reverb, Brighton, UK), che ospiterà nei primi mesi dell'anno la vincitrice del 2009 dell'Arè Rock Festival, Erica Mou. Infine l'organizzazione sta lavorando ad un evento
all'estero che dovrebbe coinvolgere i migliori gruppi delle prime tre edizioni in un grande progetto, che sia prova del potere universale di aggregazione e diffusione di emozioni della musica.

L’associazione ha partecipato all'evento Meid in Puglia, organizzato dal coordinamento musicale regionale del MOMArt presso il Teatro Kismet di Bari lo scorso 25 novembre, proprio prima di partire per Faenza. Al M.E.I. sono stati assegnati i premi come Rivelazioni Indie Pop dell’anno a La Fame di Camilla ed Erica Mou, già vincitori proprio dell’Arè Rock Festival, rispettivamente nel 2008 e 2009. I primi in particolare hanno firmato un anno dopo la partecipazione al concorso un contratto con la Universal Music e sono attualmente in rotazione su MTV e su tutti i canali musicali con il loro secondo video, “Come il sole a mezzanotte”. Nel 2007 la vittoria è toccata invece a Giovanni Block, pochi mesi dopo premiato come migliore autore emergente al Premio Tenco. Il concorso si è proposto e si propone tuttora infatti come una vetrina per band in cerca della meritata visibilità ed è riuscito finora ad identificare autentici talenti, che poi sono stati effettivamente apprezzati al livello nazionale e stanno percorrendo un cammino fruttuoso, ricco di ulteriori e sempre maggiori riconoscimenti.
L’Arè Rock Festival ha ottenuto in questi primi tre anni (2007, 2008, 2009) centinaia di iscrizioni per anno da tutt'Italia, dalla Valle d'Aosta alla Campania, dal Veneto alla Sicilia, dal Piemonte alla Basilicata, dal Lazio alla nostra Puglia e anche dall'estero (Svizzera, Belgio). La finale dell'evento nel 2007 e 2008 ha avuto come scenario il piazzale della Lega Navale: quest'anno invece la finalissima ha avuto luogo
presso il Fossato del Castello Svevo, luogo centrale dell'Estate barlettana. Ospiti del festival
sono stati i Giardini di Mirò (2007), la Chop Chop band (2008) e Max Gazzè (2009), applaudito da oltre 5000 persone nella prima data del suo “Casi ciclici Sinteti-Tur”, in trio con Megahertz e Sergio Carnevale (Bluvertigo, Baustelle).
Nella giuria tecnica nazionale della finale ci sono stati in questi anni tra gli altri Paola De Simone (Radio in Blu, Pop On), Corrado Minervini (Rockstar), Jurij Ricotti (Rockhard), Marcello Balestra (direttore artistico Warner Music Italia), Roberta Balzotti (Rai), Antonio Ranalli (Musicalnews.com, Jam e Vintage, direttore responsabile di Musikbox), Michele "Wad" Caporosso (Rolling Stone, Rumore, Rockit, Radio Popolare Network), Alfonso Fanizza (Mescalina.it, CoolClub.it), Dado Neri (bassista di artisti come Gianna Nannini, Adriano Celentano, Ornella Vanoni, ma anche della band Vitamina, prodotta da Eros Ramazzotti).
La manifestazione si avvale come mediapartner del quinto portale di informazione musicale italiano per numero di visitatori, Musicalnews.com, che ha seguito la manifestazione con articoli e recensioni di ogni singola data, della rivista online di musica e cultura Mescalina.it, che ha recensito i demo dei migliori gruppi dell'edizione 2009, del primo mensile gratuito di musica e concerti nato in Italia, MusicClub, del sito di informazione musicale MusicBoom.it, della webzine di musica, teatro, libri e cultura SaltinAria.it, di Italianissima.net - canzoni per sognare, poesie in musica, visitatissimo sito dedicato alla Musica Italiana, di Gufetto.it, magazine che si occupa di musica, libri, teatro, cinema e tanto altro ancora. Sono inoltre in via di definizione in queste ore altre collaborazioni con radio, tv e mezzi di informazione.



Hanno partecipato all’Arè Rock Festival…
2007

Finalisti
B.l.o.z. (Metal sperimentale, Barletta).
C.F.F. e il Nomade Venerabile (Rock parateatrale, Gioia del Colle)
Giovanni Block & Masnada (Canzone teatro, Napoli, vincitori)
Hope Leaves (Acoustic rock, Vittorio Veneto, TV)
Leitmotiv (Rock schizofrenico-chanson underground, Sava, TA, terzo posto)
U' Papun (Folk rock d'autore, Bari, secondo posto)

Semifinalisti
B_Crunch (Rock, Trani)
Camillorè (Rock Folk D'Autore, Bari)
One Way Ticket (Rock, Bari)
Shide (Rock, Bari)
Shoe's Killin' Worm (Rock-Elettro-Noise, Foggia)

Gli altri gruppi:
Aquarata (Etnofolk, Corato)
Contrò (Rock Non Convenzionale, Caserta)
Entourage (Indie Rock, Messina)
Horizons (Rock, Barletta)
Hyra (Dark-Rock/New Wave, Gela)
Juta (Folk / Indie, Bologna)
Glow (rock melodico, Massacra, TA)
Mad Monkey (alternative metal, Crotone)
Mala Dama (Pop-Rock, Chieti)
Mens Agitat Molem (Rock-New Wave-Elettronica, Bari)
Never The Same (Emo/Indie-Rock, Terlizzi)
Oloferne (Folk Rock, Jesi, AN)
Orient Express (Psychorock, Barletta)
Queimada (Rock, Bari)
Railway (Rock, Gioia del Colle)
Rest (Alternative – Experimental, Barletta)
Shaka (Pop Rock Elettronico, Barletta)
Psychopathic Romantics (romantic psychedelic rock, Caserta)
Strani Giorni (rock d’autore, Roma)
Sud Foundation Krù (Rap, Mottola)
The Pixel (pop-rock, Foggia)
Trentadenari (Indie Rock, Roma)
Tribuna Ludu (Post Punk, Fiesole)
Ultimavera (Indie Rock, Pontecorvo, FR).
Wormhole (gothic rock, Matera)

2008

Finalisti
Carote sbriciolate (Rock/Dub/Reggae, Roma)
Chendisei (Indie-rock, Bari)
La Fame di Camilla (Indie-pop-rock, Bari, vincitori)
Floating State (Rock progressive, Bari, menzione d’onore)
Fragment (Indietronic, Bari)
One Way Ticket (Rock italiano, Bari)

Gli altri gruppi:
61 Cygni (Rock-pop melodico, Bari)
7 Rose più tardi (Philophical dark rock, Rionero in Vulture, PZ)
Buone maniere (Alternative-rock, Matera)
Camillorè (Cantautorale, Bari)
Il Cavaliere Alessandro (Cantautorale-lounge, Barletta)
Check Point Charlie (Rock sperimentale, S. Severino Marche, MC)
Crisma 33 (Electro-rock, Napoli)
Elegy of Madness (Gothic progressive, Leporano, TA)
Folkisciotte (Folk/popolare/cantautorale, Andria)
Garnet (Rock, Taurisano, LE)
Horizons (British-rock/alternative, Barletta)
L’inguine di Daphne (Musica e teatro sperimentale, Ottaviano, NA)
Jek’O (Rock/folk/cantautorale, Barletta)
Mai Personal Mood (Indie-noise, Canosa di Puglia)
Mellotron (Indie-rock/alternative, Miglionico, MT)
MonsterPussy (Alternative/indie, Manduria, TA)
Mouse On My Shoulder (Rock/Funk/Disco, Bari)
Rest (Alternative/indie, Barletta)
Risonanze Folk (South Italy Combat Folk, Martina Franca, TA)
The River (Alternative rock, Trani, BA)
Sinestetica (Elettro-rock, Roma)
Strani Giorni (Rock, Roma)
Virnevera (Hard Rock/Alternative, Bari)
Yes, Daddy, Yes (Indie-rock, Paestum, SA)

2009

Finalisti
Alchera (Rock, Augusta, SR)
D-Synth (Rock elettronico, Messina)
Erica Mou (Rock cantautorale, Bisceglie, BT, vincitrice)
One Way Ticket (Rock, Bari)
Perfect Picture (Rock, Bari)
Shabadà Orchestra (Meridional Combat Ska Folk, Napoli)

Gli altri gruppi:
17 Miglia (Indie-rock, Bari)
Addati Band (Pop-rock, Andria, BAT)
B.L.O.Z. (Metal Sperimentale, Barletta)
Chiazzetta (Pop Punk Cantautorale, Latina)
La Disamistade (Rock/Blues, Voghera, PV)
Dr Brown (Pop/Soul/Funky, Roma)
Eco (Power Pop, Gravina di Puglia, BA)
Fonderia Romana (Electro-Funk Dub, Roma)
Fun-k Lab (Funk Rock Blues, Napoli)
Angelo Elle (Folk/Reggae/Dance/Pop, Latina)
Madrezma (Rock, Bari)
Missing Link (Indie-rock, Bari)
O-Side (Brit-Rock, Lecce)
The Revellers (Indie-pop, Bari)
The River (Indie Rock Elettronico, Trani)
SHW (Alternative-rock, Cremona)
Signum (Doom Gothic Metal, Galatina, LE)
Them Philosophy (Alternative-rock, Roma)
Trio Maraviglia (Rock Cantautorale, Bari)
Two Left Shoes (Indie-rock, Terlizzi, BA)
Zoid (Nu-metal, Bari)

Pannello

La musica più nuova

Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani