Arpioni - Un Paese Normale testo lyric

TESTO

G. Scarpellini

Vorrei vivere in un paese normale
Dove si possa pensare senza sentirsi retrò

Poter crescere e anche poter lavorare
Senza l'interinale e la precarietà
E viaggiare senza permessi speciali
Cittadino del mondo che poi è rotondo e confini non ha

Vorrei credere che questo sia sensato
Ma sto mondo malato a rovescio lui va
E pensare che il buon senso è reato
Mi rovina il palato però è verità

E continuo a cercare la formula
Per cambiare qualcosa di una vita noiosa che poco ci da
E continuo alchimista dei sogni
Per cambiare qualcosa di una vita noiosa che poco ci da

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Un Paese Normale di Arpioni:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Un Paese Normale si trova nell'album Malacabeza uscito nel 2004.

Copertina dell'album Malacabeza, di Arpioni
Copertina dell'album Malacabeza, di Arpioni

---
L'articolo Arpioni - Un Paese Normale testo lyric di Arpioni è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia