Gli Artemixia Cor sono composti da: Antony Mannone, Giuseppe Di Giorgi, Valerio Di Giorgi.

Il progetto ARTEMIXIA COR nasce nel 2012 a Marsala – in Sicilia -quando i fratelli Giuseppe e Valerio Di Giorgi (rispettivamente chitarrista e batterista) a seguito di diverse esperienze musicali con altre formazioni, decidono di unirsi all’amico e cantante Antony Mannone per formare la band.
La passione per tutta la musica rock e metal degli ultimi cinquant’anni fa da collante nel gruppo, ma è in particolare il rock degli anni ’70 e quello dei ’90 che ne influenzerà maggiormente le sonorità, facendo emergere il suono energico e graffiante che fin dall’inizio sarà il biglietto da visita degli ARTEMIXIA COR, insieme agli arrangiamenti di forte impatto sonoro contrapposti alle liriche melodiche e ricercate dei loro pezzi.
Il carisma di Giuseppe Di Giorgi – chitarrista dall’esperienza lunga e poliedrica - e il duttile utilizzo della voce del giovanissimo Antony Mannone, insieme alla potenza del groove impressa a tutti i brani dal batterista Valerio Di Giorgi, danno alle performance live della band un forte carattere distintivo, grazie al quale gli ARTEMIXIA COR si guadagnano l’apprezzamento del pubblico siciliano che sempre più numeroso li segue nei tour fra le diverse province della loro isola.
Parallelamente all’attività live, che si fa da subito molto intensa, gli ARTEMIXIA COR dedicano molto tempo anche al perfezionamento e all’arrangiamento dei propri pezzi, ritrovandosi – in meno di un anno di attività – a collezionare esperienze sui palchi di festival importanti (il Maledetta Primavera e il Mazara Rock Festival fra questi) e ad entrare in studio per registrare il loro primo album.
Alla fine del 2012 avviene l’incontro con l’etichetta discografica bolognese Areasonica Records, che mette sotto contratto la band per la produzione dell’album d’esordio, in uscita sul mercato l’8 Aprile 2013 con il nome di “As God Intended”.
In contemporanea con l’uscita del disco, l’etichetta discografica lancia su Youtube anche il Videoclip del singolo “Riding this Wave”, per la regia di Carlo Strata.