1994, 10 canzoni per l'anno che ha cambiato l'Italia

Abbiamo preso come pretesto la serie tv 1994 per tornare all'anno che ha cambiato il nostro Paese

Foto promozionale di 1994, la serie tv di Sky
Foto promozionale di 1994, la serie tv di Sky

"A tratti percepisco tra indistino brusio / particolari in chiaro". 

Prima della sigla, prima di qualsiasi battuta, prima ancora di vedere inquadrati per bene i protagonisti. Prima di tutto questo, "1994" si apre con la musica dei CSI e la voce di Giovanni Lindo Ferretti. Il brano è "A tratti", uscito a gennaio ‘94, giusto un paio di mesi in anticipo rispetto alle elezioni politiche che avrebbero portato al primo governo Berlusconi, tema centrale della terza e ultima stagione della serie tv con Stefano Accorsi e Miriam Leone, che arriva il 4 ottobre su Sky Atlantic e Now Tv.

Le musiche in 1994 sono fondamentali, una scelta delle canzoni accurata e precisa, che vede in colonna sonora anche "Nuotando nell’aria" dei Marlene Kuntz, a sottolineare quanto quegli anni fossero segnati dall’esperienza - ancora agli inizi - del Consorzio Produttori Indipendenti. Non un caso, visto che tra gli sceneggiatori figura anche Stefano Sardo, leader dei torinesi Mambassa. Non solo italiane, ovvio: guardando all’estero, merita una citazione una bellissima scena in cui Berlusconi - fresco vincitore delle elezioni - passeggia di notte in una piazza Navona deserta, sulle note di "The Universal" dei Blur.

Tornando in Italia, il ’94 è l’anno degli esordi di CSI e Marlene, ma anche dell’invenzione del combat folk emiliano-irlandese dei Modena City Ramblers e della reinvenzione di Jovanotti, del primo grande successo di Vinicio Capossela e dell’ultimo album di Ivan Graziani. Un anno ricco di stimoli e contraddizioni, non solo nella musica, come questa breve playlist fa capire.

CSI – A tratti

 

Marlene Kuntz - Nuotando nell’aria

 

Vinicio Capossela - Che coss’è l’amor

 

Jovanotti - Serenata rap

 

Modena City Ramblers - In un giorno di pioggia

 

Afterhours – La canzone popolare

 

Diaframma - Labbra blu

 

Fratelli di Soledad - Gridalo forte

 

Ivan Graziani - Maledette malelingue

 

Francesco Salvi - Statento

---
L'articolo 1994, 10 canzoni per l'anno che ha cambiato l'Italia di Marco Villa è apparso su Rockit.it il 2019-10-03 16:00:00

Tag: serie tv

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia