Agnelli, Clementi e De Fina - Milano Live report, 27/04/2000

24/05/2000 di Simo



Entriamo al Tunnel… Quale posto migliore, covo melodico, per far esprimere al meglio i nostri artisti.

Sul palco Manuel Agnelli (Afterhours), Emidio Clementi (Massimo Volume), Pasquale De Fina (Volwo).

La serata ha inizio con un racconto tratto da “I racconti del tubetto”, il libro di Manuel, Emidio recita con una passione in corpo capace di trasmettere sensazioni forti e penetranti. Si alterna al microfono con Manuel, voce da brivido (questa sera è veramente in forma), proponendo il suo migliore repertorio acustico, pezzi come Simbiosi, Pelle, Strategie, Dentro Marylin.

Il pubblico in silenzio cerca di cogliere ogni sfumatura di questo fantastico concerto. I tre artisti sono perfettamente affiatati, in un'atmosfera calda, il tutto si svolge con una indiscussa precisione.

Manuel suona la chitarra acustica con estrema raffinatezza e grinta, accompagnato dalla chitarra elettrica di Pasquale che sa alternare melodie rarefatte a sonorità ricercate. Non dimentichiamo Emidio, suona il basso con convinzione, ogni tocco di corda fa vibrare nell’aria l’immensa passione che prova. In alcuni pezzi Manuel lascia la sua acustica per proporre accostamenti di tastiera trascinanti e sconvolgenti. Un cocktail perfetto, quello che ci hanno proposto i nostri artisti.

Il concerto termina con una cover di Springsteen, State Trooper, ed il ringraziamento di Manuel al silenzio del pubblico.

Noi ci siamo emozionati moltissimo, ma ora sappiamo che è stato lo stesso per loro.



Pagine: Afterhours Massimo Volume Volwo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati