Band in Cantiere, Cantiere Sonoro - Cremona Live report, 29/05/2003

11/06/2003 di



Anche se sono passate ormai quasi due settimane, anche se il caldo di maggio è diventato oggi torrida caligine, anche se ormai il ricordo non è più nitido come sarebbe potuto essere il giorno seguente (ma è ancora limpido, questo sì), anche se anche se anche se, ecco il doveroso report dell’ultima serata di una manifestazione per band emergenti chiamata Band in Cantiere (Sonoro) che poco ha da invidiare in quanto ad organizzazione e palinsesto ad altre ben più blasonate realtà italiane.

Siamo a Cremona. Questa sera il locale in cui si svolgerà l’evento è il River Cafè al Porto, un posto carinissimo proprio in riva al Po, il fiume più grande d’Italia, lui, che sta patendo la grande carestia di acqua. Come al solito sono tre le band ad esibirsi: i catanesi Stiamo nel Cortile (un viaggio da Catania a Cremona in camper per mezz’ora di concerto, respect!), i cremonesi Domopunk e i The H.E.M.O. , quartetto umbro.

Sono proprio i catanesi ad aprire la serata, con il loro pop molto solare e poco ammiccante, costruito su melodie limpide e arpeggi semplici, arrangiato abbastanza tradizionalmente. La loro esibizione convince maggiormente nei momenti meno pretenziosi e più diretti, quando sono le melodie e il ritmo a catturare l’attenzione e non la tentata ricercatezza nell’arrangiamento. Nel complesso una buona esibizione, che verrà infatti premiata da giuria e pubblico con la vittoria della serata.

Seguono i Domopunk, quartetto pop-punk che gioca in casa. La band ha tiro, suona cose semplici ma le suona bene e anche le canzoni, pur mancando tragicamente in originalità, sono sufficientemente ben strutturate. Il pubblico li conosce (personalmente?) quindi li applaude. Io rimango invece parzialmente indifferente, nonostante tutto, di fronte al solito live-fotocopia delle pop-punk band. Una cosa per i fan dei Succo Marcio, insomma, nulla più.

Concludono infine i The H.E.M.O. , combo che fa della violenza (sonora) il suo cavallo di battaglia, dedicandosi al indie e allo stoner con un piglio decisamente hard. Un’esibizione sufficiente, anche se le canzoni non paiono brillare in quanto a varietà ed originalità.

Si conclude qui, dunque, Cantiere Sonoro 2003. Ancora i miei complimenti all’organizzazione, ancora i miei complimenti alle idee e alla tenacia con cui queste sono state messe in pratica. Ora la palla passa al Cremona Rock Festival, dove si esibiranno i vincitori di tutte le serate di Band in Cantiere affiancati a ben più noti headliners. Qualche nome? Buju Banton, Marlene Kuntz, Roy Paci, Candies



Si è concluso il 29 maggio Cantiere Sonoro con l'ultima delle quattro serate dedicate alla band emergenti. Questa volta i vincitori sono stati gli Stiamo nel Cortile da Catania.

Ecco il doveroso report della serata, forse un po' ritardo, ma giusto in tempo per informarvi del Cremona Rock Festival, appuntamento nel quale i vincitori di questo contest si esibiranno assieme ad altre ben più blasonate bands.

Pagine: The h.e.mo. Domopunk

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati