Bartolini, ciascun uomo è Penisola

Dalla Calabria a Manchester, passando per Roma. Alla ricerca di se stesso e di un suono nuovo, quel britpop all'italiana che sentiremo nel suo debut album di marzo
19/02/2020 09:57

Lo scorso anno fece un viaggio lunghissimo in Ferrari, passando anche per il MI AMI festival, con il suo primo EP BRT, Vol.1. Ora Bartolini, classe 1995, è tornato nel 2020 con un nuovo singolo, Non dirmi mai, che anticipa il debut album Penisola, previsto per marzo e distribuito da Carosello. Il tour, invece, è in arrivo nel 2020. 

Alla base ci sono i Wild Nothing e i Beach Fossils, in un mix di sonorità tra il britpop e il cantautorato all’italiana. Partendo dalla Calabria per cercarsi a Roma e trovarsi finalmente a Manchester, Bartolini ci presenta (lo trovate qua sotto) in anteprima il videocilp di Non dirmi mai. La regia è di Alessio Hong, del collettivo di videomaker Goofy.

Bartolini suonerà il 22 marzo ai Mercati Generali di Catania, il 2 aprile al Circolo Magnolia di Milano e il 9 maggio al Monk (Roma). 

 

Dacci qualche coordinata sul disco.

L’album si chiama Penisola ed è una raccolta di canzoni scritte durante il 2019, contenente anche dei pezzi scritti in questi ultimi 4 anni. È come se fosse una raccolta dei viaggi e delle esperienze di questi ultimi anni. La canzone intitolata Penisola dà il nome all’album perché racchiude in sé il significato della conoscenza di persone intese come posti da scoprire. Vengo dalla Calabria, vivo a Roma, ho vissuto in Inghilterra e questi tre posti hanno scandito altrettanti momenti della mia vita facendomi capire che io sono una "penisola", cioè tendo molto ad isolarmi ma ho bisogno comunque della mia striscia di terra che mi colleghi agli altri. Questa striscia ho scoperto essere la musica. L'album uscirà a fine Marzo 2020 e non vedo l’ora di farlo ascoltare al pubblico. Quello che mi spaventa di più è perdere la sensibilità per scrivere, farmi toccare dalle storie che vivo.

Sta tornando il brit pop? O meglio, se n'era mai andato?

Il brit pop è dentro ognuno di noi, almeno in quelli della mia generazione. Sono sempre stato vicino a questo genere musicale e vivendo in Inghilterra ne ho assorbito ancora di più la potenza. Chiamandomi Bartolini, i miei amici mi prendono in giro chiamandomi BRT, come il corriere, ed io ho iniziato a giocare con il termine BRT POP per descrivere un po’ la musica che faccio. Adesso è tempo di BRT POP

Cosa vuoi comunicare con questo singolo?

Il singolo nasce in camera mia, dove scrivo la maggior parte delle canzoni. Per anni ho avuto a che fare con ansia ed attacchi di panico e con questa canzone volevo parlarne in modo ironico, toccando anche il tasto dolente della gelosia è dall’insicurezza scaturita dalle relazioni ormai continuamente filtrate dalla lente d’ingrandimento dei social, che toccano la sfera pubblica tanto quella privata. Avevo paura che mia madre ci rimanesse male per il ritornello invece le è piaciuto molto.

Quali sono le tue tre città preferite su questo pianeta?

Manchester, perché è da sempre la mia casa spirituale ed è la città dove ho iniziato ad esibirmi dal vivo. I primi dischi che ho ascoltato durante l’adolescenza e con i quali mi sono appassionato alla musica vengono da qui ed è una città che mi ha sempre affascinato per qualche motivo. Vivendoci ho scoperto i lati migliori e peggiori dell’Inghilterra. Bologna perché è una regola ed è la mia città italiana preferita, mi sento sempre a casa quando ci vado e capita spesso perché ci sono molti bei concerti. Trebisacce in provincia di Cosenza, perchè è la città dove sono nato, per gli affetti e per il suo mare che mi accompagna ovunque io vada.

Come vedi te stesso e la tua musica tra 10 anni?

Spero di avere ancora qualche capello in testa e di continuare a fare canzoni. Mi piacerebbe scrivere per altri, magari aprire un ristorante, vivere in campagna e uscire in mare con la mia barchetta.

Copertina del singolo Copertina del singolo

---
L'articolo Bartolini, ciascun uomo è Penisola di Redazione è apparso su Rockit.it il 19/02/2020 09:57

Tag: anteprima

Pagine: Bartolini

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati