Be My Reporter - Il report del MI AMI

23/06/2015 di Teresa Agostini. Foto di Azzurra Guerrini

Una reporter e una fotografa, in giro per i migliori festival estivi italiani. È Be My Reporter, l'iniziativa #jackontour lanciata da Jack Daniel's e Rockit per l'estate 2015. I festival scelti sono il Siren Festival di Vasto, l'Home Festival di Treviso e il MI AMI di Milano. E proprio da qui, dal MI AMI, è iniziato il lavoro di Teresa Agostini e Azzurra Guerrini, rispettivamente reporter e fotografa: leggi l'articolo di Teresa e sfoglia la gallery di Azzurra.

 

C'era una pubblicità che diceva: “quand'è l'ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?” oggi fieramente risponderei: “la settimana scorsa. Sono andata al MI AMI Festival”. Erano anni che volevo andarci e quest'anno grazie a Jack on Tour sono riuscita a realizzare questo sogno. Devo dire che non è stato come mi aspettavo, è stato meglio.

Il festival è iniziato venerdì, arrivata al Magnolia mi sono ritrovata immersa in un ambiente stupendo. Alla destra dell'ingresso un'area dedicata ai fumettisti, che hanno disegnato ogni giorno costantemente e i loro disegni venivano proiettati nei maxi schermi del palco principale durante le performance dei vari artisti. Alla sinistra, La Collinetta di Jack con il palco, uno dei miei preferiti proprio perché raccolto e a diretto contatto con i musicisti, perfetto per guardarsi un live mentre ci si rilassa bevendo un Lynchburg Lemonade. Superando la collinetta c'era un giardino di bancarelle piene di vinili, tshirt di gruppi, vestiti vintage e tante altre meraviglie, nelle quali ho speso un bel gruzzoletto in piccolo souvenir.

Il clima era decisamente più che un sogno e la mia paura di rimanere tutta la sera da sola si è volatilizzata pochi secondi più tardi constatando che i presenti erano tutti cordialissimi. Col risultato che ho passato la serata con gente che non conoscevo, ma che mi ha fatta sentire come a casa e soprattutto, come me, era lì per apprezzare della buona musica. Il momento che mi ha toccata di più è stata la performance di Iosonouncane sulla Collinetta di Jack, durante la quale accanto a me c'era Aimone dei FASK. La cosa che mi ha colpito di più del festival, infatti, è stato proprio che molti artisti, che non suonavano in quel weekend, sono venuti ad ascoltare altri musicisti. Questo, per me non è stato solo una conferma della qualità dell'evento, ma anche della scelta giusta degli artisti da far esibire. A questo proposito, sabato assisto alla performance dei Baseball Gregg con Appino, che lì per lì nemmeno riconosco ma con cui inizio subito a parlare come se fossimo amici d'infanzia.

mecna

La mia giornata, però, si illumina con la magnifica esibizione di Mecna. Io, da brava fan, i sono precipitata sotto palco e sono rimasta immensamente soddisfatta dal suo concerto. Come al solito la bravura di Mecna è riuscire a creare un'atmosfera molto emotivamente carica, che gli permette un coinvolgimento totale dei presenti e così è stato anche al MI AMI. I miei occhi a cuore però non si sono spenti grazie a Colapesce che come sempre con la sua immensa emotività e compostezza mi arriva dritto nell'animo. Il culmine della serata lo raggiungo con gli M+A, la cui esibizione è prova della loro bravura e del loro talento. Dal vivo sono ancor meglio che su disco e quindi non riesco a non a ballare come una pazza per tutto il tempo e a non commuovermi quando il cantante dedica l'ultima loro canzone alla sua ragazza.

In un attimo è l'ultimo giorno di festival, sono triste perché quest'avventura è quasi finita, ma assistendo alla performance dei News For Lulu sulla Collinetta di Jack recupero tutta la grinta necessaria. L'ultima esibizione a cui assisto è quella di Morgan, un po' in decadimento proprio come il tempo che decide di scoppiare in un temporale e farci tornare tutti a casa di corsa. Nel globale è stata un'esperienza davvero eccezionale, che mi ha fatto rimpiangere di non esserci stata gli anni precedenti, e che mi ha fatto arrivare a dire che nella mia prossima vita vorrei rinascere il MI AMI Festival.

CLICCA SULLA FOTO QUI SOTTO PER ANDARE ALLA GALLERY

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati