Casino Royale - Bet again on the Royale Sound!

21/11/2006 di

(Casino Royale - Foto di Lorenzo Barassi)

Milano. Dopo dieci anni torna la band più seminale degli anni ’90. I Casino Royale, senza Giuliano Palma ma con una formazione piena di urgenza e di grinta, pubblicano finalmente un disco di inediti dopo vari esperimenti come casinoroyale.it. Un periodo “buio” nel quale Alioscia e compagni hanno ancora una volta portato avanti la faccenda, pubblicando contenuti inediti interamente free downlodabili ed in open source. Ma oggi, oggi, è diverso. “Reale” è un disco totalmente classico, sia in senso discografico (è uscito per la V2) che musicale (ricorda “Dainamaita”, interamente suonato secondo le direttive del produttore Howie B, già con gli U2). Rockit non poteva dunque esimersi dall’approfondire la Storia e il Presente di una band che oggiogiorno ha fatto e continua a fare entrambe. A voi una intervista ad Alioscia firmata Sandro Giorello; un doppio live report della loro data-festa al Tunnel di Milano, firmato Fiz e Sandro Giorello; la recensione al libro di Francesco Sapone che li riguarda, firmata Carlo Pastore. Bet 25000 battute on the Royale Sound!



L'intervista ad Alioscia (di Sandro Giorello)

Si e no. I due live report del live-festa al Tunnel di Milano (di Fiz e Sandro Giorello)

La recensione a "E a sopresa abbiamo 40 anni" (di Carlo Pastore)

La recensione - primascelta - a "Reale" (di Fiz')



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Com'è "Ossigeno", il nuovo programma di Manuel Agnelli