Genialando - Bloom - Mezzago (MI) Live report, 08/10/2000

14/10/2000 di Luca Birattari



Ancora una volta ci si rivede tutti per un concerto dei Genialando ed è una festa. Questa volta poi si festeggia davvero un grosso evento: il grande Fax-Fabry è diventato dottore e tutti gli amici ed ex-compagni dell’immenso centro scolastico “Parco Nord”, al confine nord di Milano, si presentano all’appuntamento al Bloom di Mezzago (Mi).

Peccato che ci si trovi sempre solo noi. E’ una vera ingiustizia in quanto i Genialando propongono una musica allegra, potente, subito orecchiabile e meriterebbero quindi più attenzione e seguito. Il loro primo Cd “Fluoricolori”, frutto di anni di cantinato ma uscito solo l’anno scorso sotto la major CGD, è proprio un bel lavoro che secondo noi non ha avuto una adeguata vetrina.

E dire che c’è tutto: un frontman come Yuri, pazzo e scalmanato, che non esita a gettarsi in mezzo al pubblico per coinvolgerlo in canti e balli, una spalla come Fabry (al basso) che lo asseconda e sostiene negli intrattenimenti (stiamo però ancora aspettando la barzelletta della scimmietta!!) ed una resa di gruppo che, pur con ancora qualche pecca in alcuni stacchi e nella messa a punto dei livelli sonori, non è affatto male.

Lo spettacolo è sempre imprevedibile ed anche in questa occasione abbiamo avuto modo di ascoltare tre ottimi inediti “Spirito Punk“, “Schizofrenesia“ e “Non so”, indice di una vena artistica sempre vivace, e l’apprezzatissima cover di “Video killed the radio stars”; Poi i soliti pezzi storici come “Polline e poi” o “Umoreminore“ con i testi di Yuri che hanno il pregio di essere non banali ed allo stesso tempo facilmente canticchiabili.

Un consiglio sincero per gli amanti della musica fresca ed allegra, se i Genialando capitano dalle vostre parti non fateveli scappare.



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati