Il Bollettino del Venerdì con Birthh, Priestess, Frah Quintale, Paolo Benvegnù e molti altri

Le migliori uscite della settimana scelte dalla redazione di Rockit
06/03/2020 12:40

Sono giorni difficili per il mondo dell'intrattenimento e di conseguenza anche per la musica. Dopo la notizia del fermo totale di concerti ed eventi musicali fino al 3 aprile 2020 e qualche artista che ha giustamento deciso di posticipare le proprie release, il meraviglioso mondo dello streaming, in questa situazione strana per tutti, diventa il canale preferenziale con cui movimentare la giornata non solo come sottofonfo durante lo smart working ma anche con le nuove uscite della settimana da scoprire.

Sette giorni ricchi di dischi, di nuovi nomi e di singoli inaspettati. A quattro anni da Born in The Woods torna Birthh con un disco che incanta, WHOA, alternative pop cantato in inglese che continua a funzionare; una vita passata come la voce e il volto dei Marta sui Tubi, Giovanni Gulino fa il suo debutto con Urlo Gigante, suo progetto solista in cui compare anche il nome de' La Rappresentante di Lista.

Nostro disco della settimana è il nuovo lavoro di PufuletiCatarsi Aiwa Maxibon, rap lo-fi che ricorda gli anni '90 nel sound ma è un tripudio di riferimenti italiani anni 2000 nei testi. Stile puro, a partire da titolo. Tra le migliori proposte rap ormai affermate, il suo nome girava già lo scorso anno con Brava, stiamo parlando di Priestess che ha pubblicato oggi il suo nuovo disco Rendez-Vous che si tinge di sfumature più pop rispetto al lavoro precedente; tra gli ospiti che la rapper pugliese ha voluto spiccano i nomi di MYSS KETA, Gemitaiz ed Elodie (Le ragazze di Porta Venezia continuano a fare strada).

Da tenere sott'occhio anche Missey (che avevamo già segnalato con il singolo BRENSO insieme a Sid) con il suo debut album Prima parte del celeste, eclettico, un lavoro minuzioso che accompagna la voce distesa della cantante insieme alla collaborazione di diversi producers e beat makers.

Singolo dopo singolo, un pezzetto alla volta oggi arriva anche il debutto di Rares, Curriculum Vitae, già nostro CBCR e una voce che difficilmente passa inosservata. Nuovo disco anche per Nitro, GarbAge, e per Paolo Benvegnù con Dell'odio e dell'innocenza, agli antipodi nel genere ma certezze che si confermano nel panorama musicale italiano. 

Anche i singoli non sono da meno questa settimana a partire da Marracash ed Elisa con NEON-Le Ali che si aggiunge come ultimo pezzo del pluripremiato PERSONA; come dichiarato dal rapper della Barona questa traccia e l'amicizia con Elisa sono stati determinanti per il suo ritorno sulla scena.

Ad aprire le danze era stato De Rossi oggi tocca a Gattuso, i Materazi Future Club hanno pubblicato un nuovo singolo del progetto che unisce le chitarre post punk ai calciatori italiani. Ginevra pubblica per Asian Fake Metropoli e inzia così il suo debutto con la lingua italiana; uno dei ritorni più attesi (e già annunciato per il prossimo MI AMI festival) è proprio Frah Quintale che dopo aver passato mesi piuttosto intensi torna con Contento, e non delude le aspettative neanche un po'. Una delle collaborazioni più interessanti di questa settimana è senza dubbio MOX insieme a Fulminacci nel brano Fino a Quando Il Cielo Esiste ma anche i Post Nebbia con Televendite di quadri è tra i brani che ci sono piaciuti di più. 

 

 

---
L'articolo Il Bollettino del Venerdì con Birthh, Priestess, Frah Quintale, Paolo Benvegnù e molti altri di Redazione è apparso su Rockit.it il 06/03/2020 12:40

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti