Live Report: Annie Hall al Teatro Lucia di Botticino Live report, 10/10/2009

12/10/2009 di

(Foto di Marco Tambussi)

Per quanto possa sembrare esagerato: un loro concerto a Brescia può anche diventare un evento. E lo diventa davvero se si presenta ufficialmente il disco nuovo, "Carousel", da poco pubblicato da Pippola Music. Non potevamo mancare. A scriverne è Nicola Bonardi, che gli Annie Hall li segue fin dagli esordi. Ci racconta.




- Scusi Signor barista, il mio caffè è troppo dolce!

Il barista, basettoni e sogghigno si rivolge a una collega
- Ci parli tu con quello lì con la barba? Fa il giornalista rock
Massimiliano "Budo": batterista e barista (alla fine è solo una questione di sillabe). Uno che mette di buon'umore solo a guardarlo. La mattina e/o la sera lo trovate al bar della stazione a smistare caffè e cappuccini a torme di pendolari disperati.

- Se non vieni sabato te lo avveleno il caffè…
- Buona giornata anche a te, Budo.

NosilenzFest 2004 (o 2005?). Orzinuovi, provincia di Brescia. Un cd che ha tutta l'aria di essere un demo giace abbandonato su un tavolo di legno nel finale di serata, la scritta "Annie Hall" e un disegnino colorato.

Angelo Zucchi, organizzatore del festival nonché leader dei Jesus Etc. rivolge le seguenti parole alla mia curiosità:
- Annie Hall, la next big thing bresciana, fidati.

Non che abbia mai creduto più di tanto alle next big thing, ma su quel cd c'era "Ghost's legs", il che è tutto dire, considerando che ora quella canzone chiude i concerti come si conviene ai classici e anche questa sera suggellerà il tutto nei migliore dei modi. Angelo aveva capito tutto, onore al merito. Stasera il Teatro Lucia di Botticino (BS) è gremito di persone come non lo vedevo da tempo.

- Tanto lo so che la maggior parte di voi è qui per il buffet, ditelo al sindaco, è così che si organizzano gli eventi! Ma quanti siete? 1000? Secondo la questura probabilmente 50…
Fabio Dondelli intercala i brani con un umorismo gentile e impacciato che, contrappuntato da una erre moscia ormai nota anche fuori dai confini provinciali, fa realmente piegare dalle risate la platea straripante.

Parenti e amici, certo, ma non solo: è chiara e forte la sensazione di partecipare all'Evento della stagione, quello cui non si può mancare per nulla al mondo, perché se a Brescia c'è una scena (e c'è) gli Annie Hall ne sono al vertice e perché se è vero che ci si conosce tutti (e lo è), nessuno può negare che gli Annie Hall siano davvero persone piacevoli. D'altra parte il consenso se lo sono coltivato, mandando alle stampe un esordio a dir poco splendido, macinando concerti ovunque fosse possibile e meritandosi la definizione (incredibilmente calzante) di "rural pop" (si tenga sempre ben presente la erre moscia).

Una lentezza densa e realmente campagnola nell'accezione migliore del termine colora dunque l'attesa generale per i nuovi brani, per questo "Carousel" disposto in numerosi esemplari all'entrata del teatro, copertina bianca ed evocativa. Chitarre acustiche, elettriche, tastiera, armonie vocali avvolgenti, un po' di Wilco, un po' di Gomez, mettici anche i Kings of Convenience e qualcosina dei Belle And Sebastian e i Beatles a regnare sopra ogni cosa: brani "vecchi" ad accompagnare come fratelli maggiori quelli nuovi che provano timidamente a testare nuove strade, a guardarsi intorno. Il live funziona che è una meraviglia: un concerto di livello altissimo che merita tutto il calore con cui viene accolto, un'intensità disarmante e dolcissima che sa farsi divertissement e deliziosamente pop, una band che conferma le aspettative e che non vede l'ora di ricominciare a portare in giro le proprie suggestioni.

Applausi a scena aperta, bimbi che corrono qua e là e poi, per davvero, un buon buffet organizzato nel seminterrato. È così che si organizzano gli eventi, ditelo al sindaco!



Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Sara Loddo 13/10/2009 ore 17:08 @sasara

    :)

  • nosilenz 13/10/2009 ore 17:59 @nosilenz

    Ottimo e tempestivo, come sempre, Nico.
    superlativi gli Annie hall

  • livere 14/10/2009 ore 09:38 @livere

    quanto mi dispiace non esserci stato.

  • Sig. Solo 15/10/2009 ore 19:01 @sigsolo

    ..quanto mi è piaciuto esserci stato...

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati